Malattie delle vie respiratorie

Aipo, pneumologia italiana a confronto su progressi e prospettive future nella terapia delle malattie respiratorie

nov192019

Aipo, pneumologia italiana a confronto su progressi e prospettive future nella terapia delle malattie respiratorie

«La globalizzazione e le nuove frontiere. Il confronto e le proposte della pneumologia italiana». Questo il titolo e il tema del XX Congresso nazionale Aipo (Associazione italiana pneumologi ospedalieri) che si è tenuto a Firenze: un momento...
transparent

dic62018

Nel Regno Unito la mortalità per malattie respiratorie è ancora alta nonostante il calo del fumo

I tassi di mortalità per malattie respiratorie sono più elevati nel Regno Unito rispetto a paesi simili in Europa, Nord America e Australia, secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal. «Abbiamo voluto valutare se, essendo...
transparent
Infezioni respiratorie, quelle batteriche non sono più gravi di quelle da altre cause

nov242016

Infezioni respiratorie, quelle batteriche non sono più gravi di quelle da altre cause

Secondo uno studio pubblicato su Annals of Family Medicine, prima autrice Jolien Teepe del Centro medico universitario di Utrecht in Olanda, le infezioni acute del tratto respiratorio inferiore (Lrti) di origine batterica hanno un decorso lievemente peggiore...
transparent

nov202015

Infezioni basse vie respiratorie, l’azitromicina riduce i danni nelle riacutizzazioni

La somministrazione di azitromicina all'esordio dei sintomi nei giovani con storia pregressa di riacutizzazioni gravi di problemi alle basse vie respiratorie riduce in misura significativa, rispetto al placebo, la probabilità di un'evoluzione verso...
transparent
Al 43° Aipo l’80° anniversario di un gruppo italiano tra i leader mondiali nel respiratorio

nov182015

Al 43° Aipo l’80° anniversario di un gruppo italiano tra i leader mondiali nel respiratorio

Taglia il traguardo degli 80 anni al 1° posto fra le aziende farmaceutiche italiane per investimenti in ricerca e sviluppo (R&D) che hanno quasi toccato il 20% del fatturato lo scorso anno. Parliamo di Chiesi Farmaceutici - cresciuta in Italia e all'estero,...
transparent
L’azitromicina riduce nei bambini riacutizzazioni di infezioni delle basse vie respiratorie

nov182015

L’azitromicina riduce nei bambini riacutizzazioni di infezioni delle basse vie respiratorie

Tra i ragazzi con storia di riacutizzazioni gravi di malattie delle basse vie respiratorie, la somministrazione di azitromicina all'esordio dei sintomi riduce il rischio di evoluzione verso forme gravi rispetto al placebo, secondo uno studio pubblicato...
transparent
Infiammazioni alte vie respiratorie: un supporto dall’acido ialuronico nebulizzato nelle cavità nasali

ott142015

Infiammazioni alte vie respiratorie: un supporto dall’acido ialuronico nebulizzato nelle cavità nasali

Naso chiuso. Non è un termine medico ma sia i clinici sia i pazienti sanno quanto sia fastidioso questo disturbo che, oltre a rendere difficile una regolare respirazione, non favorisce l'addormentamento, creando il fenomeno del "presenteismo":...
transparent

ott92015

La composizione del microbiota intestinale nell’infanzia predice il rischio di asma

I neonati potrebbero essere protetti contro l'asma se prima dei tre mesi di vita il loro microbiota intestinale contenesse quattro tipi specifici di batteri. Sono questi, in sintesi, i risultati di uno studio pubblicato su Science Translational Medicine...
transparent

set12015

La speranza di vita sale nel mondo, ma le persone vivono di più con malattie e disabilità

L'aspettativa di vita globale in buona salute cresce e dal 1990 è aumentata di oltre 6 anni, mentre la cardiopatia ischemica, le infezioni delle basse vie respiratorie e l’ictus causano la maggior parte della perdita di salute nel mondo
transparent
Nei bimbi da 10 mesi a 5 anni il montelukast non cura il respiro sibilante

set112014

Nei bimbi da 10 mesi a 5 anni il montelukast non cura il respiro sibilante

Dai dati di Wait, Wheeze and intermittent treatment study, non emergono benefici dalla somministrazione intermittente di montelukast nei bambini con respiro sibilante, anche se il gene ALOX5 potrebbe identificare un sottogruppo di pazienti sensibili all’azione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community