Malattie della prostata

dic142010

Ca prostatico low-risk, sorveglianza attiva miglior cura

In termini di qualità di vita, per un uomo di 65 anni con cancro prostatico localizzato a basso rischio, la sorveglianza attiva si propone come un approccio ragionevole se confrontato con il trattamento iniziale. Tuttavia, le preferenze individuali giocano...
transparent

nov232010

Come curare la perdita ossea da terapia ormonale in oncologia

Il Denosumab (DNB), anticorpo monoclonale umano anti-Rankl, previene la perdita di massa ossea indotta dalla terapia ormonale adiuvante (CTIBL) in oncologia. Gli inibitori della aromatasi (AI) nel cancro della mammella e il blocco ormonale con GnRH agonisti...
transparent

nov52010

Alto rischio di TVP dopo cancro prostatico

Tutti gli uomini con cancro alla prostata hanno un maggior rischio di malattia tromboembolica rispetto alla popolazione generale, ed il rischio di trombosi venosa profonda (TVP) ed embolia polmonare (EP) è "particolarmente elevato" in chi si sottopone...
transparent

ott182010

Flavonoidi e proantocianidine allontanano i tumori

Flavonoidi e proantocianidine possono influire sul rischio di contrarre diversi tipi di tumore. L'esposizione a queste sostanze riconosce spesso una correlazione inversa con il cancro. Ciò è quanto emerge da un insieme di studi multicentrici...
transparent

ott72010

Tumori vescicali sfavorevoli e patologia prostatica benigna

Negli uomini l'età influenza negativamente le caratteristiche cliniche dei tumori uroteliali della vescica: la percentuale di tumori sfavorevoli aumenta con l'età. Variazioni degne di nota della differenziazione tumorale iniziano ad apparire...
transparent

set92010

Bene la sorveglianza attiva prima della prostatectomia

Nei pazienti con cancro prostatico a basso rischio la prostatectomia radicale (Rp), eseguita dopo un periodo di sorveglianza attiva, non si associa ad outcome patologici avversi quando il confronto viene effettuato con la chirurgia effettuata entro sei...
transparent

lug222010

Risposte IgG per valutare rischi di tumore prostatico Onoclogia

Lo studio delle risposte IgG nei pazienti con cancro prostatico, prostatite cronica o in assenza di malattia della prostata suggerisce un'associazione tra le condizioni infiammatorie della ghiandola e il cancro: le risposte IgG a un panel di antigeni...
transparent

giu92010

Ipertrofia prostatica benigna, meglio la chirurgia

Urologia La chirurgia dell'ipertrofia prostatica benigna (Ipb) si rivela più efficace contro l'incontinenza e nell'alleviare i sintomi dell'ostruzione urinaria rispetto al trattamento farmacologico. Questo è quanto si evince dai risultati...
transparent

mag242010

Soppressione androgenica e prevenzione delle fratture

Oncologia Nei pazienti con cancro prostatico localmente avanzato o localizzato ad alto rischio è opportuno che, prima di instaurare la terapia di soppressione androgenica (Adt), si proceda alla misurazione della densità minerale ossea (Bmd)...
transparent

mag102010

Il primo vaccino terapeutico contro il cancro

Appena approvato dalla Food and Drug Administration Provenge, vaccino terapeutico contro il cancro prostatico. Una svolta che apre la strada ad altri approcci simili a questo. Per ora in fase di studio di Marco Malagutti Si chiama Provenge (Sipuleucel-T,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>