Malattie del tessuto connettivo

mag142012

Aterosclerosi nel Les, azione delle statine sulle cellule T

Le statine sono in grado di migliorare le manifestazioni cliniche del lupus eritematoso sistemico (Les) e dell'aterogenesi associata al Les attraverso - almeno in parte - l'attivazione delle cellule T regolatorie (Treg). È la prima volta che viene ipotizzato...
transparent

mar272012

Fattori di rischio cv specifici nei pazienti affetti da Les

Tranne il fumo, i tradizionali fattori di rischio di mortalità cardiovascolare (cv) non sono adeguati nei pazienti con lupus eritematoso sistemico (Les). Elementi come la cistatina C, marker infiammatori ed endoteliali, e gli anticorpi anticardiolipina...
transparent

mar222012

Vasculite reumatoide sistemica, efficace rituximab

Nei pazienti affetti da vasculite sistemica associata ad artrite reumatoide, la somministrazione di rituximab – nell'ambito di una pratica clinica di “vita reale” - ha portato a una totale remissione della patologia in quasi i tre quarti dei casi, con...
transparent

gen262012

Sclerodermia pediatrica, efficaci cortisonico + metotrexate

Un protocollo di trattamento della sclerodermia localizzata per pazienti pediatrici, basato sulla somministrazione di corticosteroidi per os e metotrexate per via parenterale, appare efficace e ben tollerato. La riduzione quotidiana graduale della dose...
transparent

dic212011

Malattie reumatiche croniche: l'autogestione nell'adolescente

Per gli adolescenti con diagnosi di una malattia cronica, nel passaggio alla vita adulta la capacità di autogestirsi è fondamentale, per rispettare gli impegni di un’adeguata assistenza medico-sanitaria e mantenere la corretta adesione alle terapie
transparent

dic72011

Rischio embolia polmonare post ricovero per malattie autoimmuni

I pazienti ricoverati per malattie autoimmuni spesso hanno un alto rischio di embolia polmonare nell'anno successivo all'ammissione. Tale rischio decresce gradualmente nel tempo, ma persiste ancora a 10 anni di distanza. Questo tipo di disturbo sembra...
transparent

nov152011

Sir: da appropriatezza cure minori costi indiretti

Per il trattamento delle malattie reumatiche, ministero della Salute e Regioni dovrebbero incentivare l’adozione di percorsi diagnostico-terapeutici precoci e appropriati, attivare un network tra centri specialistici e medici di medicina generale, nonché...
transparent

nov112011

Bronchiectasia e rischio infezioni da biologici

Le infezioni del tratto respiratorio inferiore sono frequenti tra i pazienti in trattamento con farmaci biologici per malattie reumatiche infiammatorie croniche associate a bronchiectasia. Il verdetto giunge da uno studio sistematico retrospettivo monocentrico...
transparent

lug272011

Pirfenidone nella fibrosi polmonare idiopatica: Capacity programme

La fibrosi polmonare idiopatica (IFP) è una malattia cronica, progressiva e fatale (con una sopravvivenza del 20% a 5 anni), di cui non si conosce la causa e di cui non è disponibile una terapia efficace. Il pirfenidone è una molecola sintetica, somministrabile...
transparent

giu282011

Les: rischi per il cuore da anticorpi antifosfolipidi

La presenza di anticorpi antifosfolipidi nei pazienti con lupus eritematoso sistemico (Les) è associata in modo significativo a un rischio maggiore di valvulopatie cardiache e di endocardite di Libman-Sacks. In particolare, il rischio determinato dagli...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>