Malattie del polmone

Tumore del polmone, immunoterapia ed evoluzione cure. Serve coordinamento multidisciplinare e riorganizzazione dell’assistenza

ott222020

Tumore del polmone, immunoterapia ed evoluzione cure. Serve coordinamento multidisciplinare e riorganizzazione dell’assistenza

Le terapie per i malati cronici e oncologici in questa fase in cui tutti gli ospedali o quasi sono mobilitati contro il Covid-19 hanno vita dura. In uno scenario in cui sono saltati 1,4 milioni di screening per i tumori rispetto allo scorso anno (fonte...
transparent
Tumore polmonare non a piccole cellule, le principali novità presentate all’Esmo 2020

ott82020

Tumore polmonare non a piccole cellule, le principali novità presentate all’Esmo 2020

Il carcinoma polmonare è stato uno degli argomenti al centro del Congresso virtuale della Società Europea di Oncologia medica Esmo 2020. Sono stati presentati presentati i dati aggiornati della sperimentazione di fase 1 dell'anticorpo monoclonale...
transparent
Tumore al polmone, Fondazione Onda: nuove opportunità diagnostiche e terapeutiche ancora sottoutilizzate

set162020

Tumore al polmone, Fondazione Onda: nuove opportunità diagnostiche e terapeutiche ancora sottoutilizzate

Nel 67% dei casi di tumore al polmone localmente avanzato o metastatico vengono effettuati test diagnostici molecolari, ma solo 7 centri su 10 dispongono di un team multidisciplinare per la definizione dei percorsi diagnostici e terapeutici. Questo...
transparent
Coronavirus, polmoni a rischio per sei mesi. Problemi cronici per il 30% dei guariti

mag272020

Coronavirus, polmoni a rischio per sei mesi. Problemi cronici per il 30% dei guariti

Polmoni a rischio per almeno 6 mesi dopo essere guariti da Covid-19, mentre il 30% dei pazienti avrà problemi respiratori cronici. Secondo gli esperti, infatti, l'infezione potrebbe lasciare strascichi a lungo termine sulla funzionalità...
transparent
Tumore polmone non a piccole cellule avanzato, disponibile in Italia farmaco per trattamento di prima linea

gen92020

Tumore polmone non a piccole cellule avanzato, disponibile in Italia farmaco per trattamento di prima linea

Da oggi è rimborsabile in Italia dal Servizio sanitario nazionale anche in prima linea osimertinib , inibitore della tirosin chinasi (Tki) di terza generazione per il trattamento del tumore del polmone non a piccole cellule (Nsclc) localmente...
transparent
Osimertinib: la biopsia liquida predice la resistenza al farmaco nel cancro polmonare avanzato

lug112016

Osimertinib: la biopsia liquida predice la resistenza al farmaco nel cancro polmonare avanzato

A giudicare dai risultati di uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Oncology e coordinato da Geoffrey Oxnard del Dana-Farber Cancer Institute di Boston, la genotipizzazione plasmatica può aiutare alcuni pazienti con cancro polmonare non...
transparent

mag92016

I pazienti anziani operati di cancro polmonare sopravvivono più a lungo

I pazienti sopra i 65 anni vivono più a lungo dopo la chirurgia per cancro polmonare, e data la rapida crescita della popolazione anziana questo miglioramento della sopravvivenza è significativo. Ecco le conclusioni di uno studio pubblicato...
transparent
Tumore al polmone, le ultime novità terapeutiche al Congresso Ecc

ott92015

Tumore al polmone, le ultime novità terapeutiche al Congresso Ecc

Novità sul fronte dei tumori del polmone dal Congresso europeo di oncologia. Oltre ai risultati ottenuti grazie agli inibitori del check point immunitario PD-1, al congresso appena conclusosi a Vienna sono stati presentati nuovi dati relativi all'uso...
transparent

nov252014

I corticosteroidi non migliorano gli esiti nella tubercolosi polmonare

In base ai risultati di una revisione sistematica pubblicata sul Cochrane database of systematic reviews, è bassa la probabilità che aggiungere corticosteroidi alla terapia porti benefici ai pazienti affetti da tubercolosi polmonare. «Sembra che gli apparenti...
transparent
Tubercolosi polmonare: aggiungere corticosteroidi non migliora la malattia

nov202014

Tubercolosi polmonare: aggiungere corticosteroidi non migliora la malattia

È improbabile che l’aggiunta di corticosteroidi porti benefici alle persone con tubercolosi polmonare, dato che gli apparenti vantaggi a breve termine non sembrano persistere nel tempo. È quanto sostiene Julia Critchley della university of London, United...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>