Malattie dei prematuri

giu202019

ISS, neonatologi e neuropsichiatri alleati per riconoscere e trattare i disturbi dello sviluppo nei prematuri

L'Istituto superiore di sanità (ISS), la Società italiana di neonatologia (SIN) e la Società italiana di neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza (SINPIA) si uniscono formando una rete per diagnosticare e trattare tempestivamente...
transparent
Neonati morti a Brescia, Sin: nessun errore accertato. Prematurità è problema grave

gen102019

Neonati morti a Brescia, Sin: nessun errore accertato. Prematurità è problema grave

«È necessario dare un messaggio tranquillizzante: agli Spedali Riuniti di Brescia non sta succedendo niente di diverso da ciò che è insito nella prematurità, che è una malattia grave di cui muoiono in Italia circa 600 neonati...
transparent
Neonati prematuri, in Italia sono il 10%. Ecco le problematiche

gen82019

Neonati prematuri, in Italia sono il 10%. Ecco le problematiche

In Italia, i bambini che nascono pre-termine rappresentano il 10% del totale delle nascite. Tra le problematiche che colpiscono maggiormente questi bebè prematuri al primo posto quelle di tipo respiratorio che interessano il 42% dei neonati, fra...
transparent
Reflusso gastro-esofageo nei prematuri, si risolve con la maturazione del neonato

giu262018

Reflusso gastro-esofageo nei prematuri, si risolve con la maturazione del neonato

Un rapporto clinico dell'American Academy of Pediatrics (AAP), pubblicato su Pediatrics, sulla diagnosi e la gestione del reflusso gastro-esofageo (RGE) nei neonati prematuri, conclude che il disturbo è un comune, legato allo sviluppo, di solito...
transparent
Sviluppo dei reni in gravidanza influenza il rischio di malattie renali croniche

apr272017

Sviluppo dei reni in gravidanza influenza il rischio di malattie renali croniche

Al termine di una gravidanza normale il neonato nasce con 1 milione di nefroni circa, e non se ne formano altri per tutta la vita. Ma se alla nascita il bambino pesa meno di 2,5 kg o è piccolo per l'età gestazionale, è probabile che...
transparent

apr72017

L’eritropoietina umana ricombinante migliora lo sviluppo cognitivo dei prematuri

La profilassi con eritropoietina umana ricombinante (rhEPO) migliora lo sviluppo cognitivo dei neonati molto pretermine, come valutato dal Mental Developmental Index (MDI) tra 18 e 24 mesi di età, senza influenzare altri aspetti dello sviluppo...
transparent
Mortalità dei neonati pretermine in Ue dipende dalle differenze nella qualità delle cure

mar232017

Mortalità dei neonati pretermine in Ue dipende dalle differenze nella qualità delle cure

In uno studio internazionale pubblicato su Pediatrics, Elizabeth Draper, del Department of Health Sciences della University of Leicester (Regno Unito), e colleghi suggeriscono che ci possa essere una differenza regionale nelle cure fornite ai neonati...
transparent

gen202017

La risonanza magnetica cerebrale nei prematuri appena nati potrebbe predire disabilità future

Eseguire una scansione cerebrale ai prematuri subito dopo la nascita per mappare posizione e volume di eventuali piccole lesioni nella materia bianca potrebbe aiutare i medici a prevedere se il bambino avrà future disabilità, secondo uno...
transparent

gen92017

Neonati pretermine, come gestire la concentrazione iniziale di ossigeno

I risultati dello studio Tor2rpido, che esamina la gestione iniziale della concentrazione di ossigeno durante la rianimazione di un bambino nato pretermine, suggeriscono che in un sottogruppo di prematuri le rianimazioni in aria ambiente può essere...
transparent

dic152016

Kangaroo Mother Care: nei prematuri l’intervento resta efficace anche a 20 anni di distanza

La Kangaroo Mother Care (KMC), una pratica clinica che prende il nome dalla modalità adottata dai marsupiali per prendersi cura dei loro piccoli, ha effetti significativi e di lunga durata in termini protettivi, sociali e comportamentali 20 anni...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community