Malattie dei bronchi

set282010

Legge anti-fumo, crollano in Scozia i ricoveri per asma pediatrico

In seguito alla promulgazione di una legislazione anti-fumo nel marzo del 2006, in Scozia si è registrata una riduzione della frequenza di malattie respiratorie anche in segmenti di popolazione non esposta occupazionalmente a fumo di tabacco ambientale....
transparent

set282010

Rischio asma in età infantile, scagionato paracetamolo

Nei bambini con storia familiare di malattie allergiche, non emerge alcuna associazione tra l'impiego precoce di paracetamolo e il rischio successivo di malattia allergica dopo aggiustamento per le infezioni respiratorie o quando il ricorso al paracetamolo...
transparent

set212010

La rinite riduce qualità di vita e controllo dell’asma Malattie respiratorie

La rinite, sia allergica (Ar) sia non-allergica (Nar), è associata a un impatto negativo crescente sulla qualità di vita (QoL) malattia-specifica dei pazienti con asma e sul livello di controllo di quest’ultima patologia. Servono pertanto...
transparent

set162010

Apnea ostruttiva favorita da asma non controllato

A un controllo inadeguato dell’asma, indipendentemente da altri fattori aggravanti noti e dalla scala di valutazione utilizzata, è associato un elevato rischio di apnea ostruttiva notturna (Osa). I pazienti che hanno difficoltà a ottenere...
transparent

set142010

Bambini e anziani con asma: una gestione complessa

Rispetto agli adulti, per anziani e bambini affetti da asma vi è una minore disponibilità di informazioni circa la gestione clinica.  A questi ultimi due sottogruppi di pazienti sono dedicate due revisioni, appena uscite su Lancet ....
transparent

set92010

Asma, sintomi e morbilità ridotti con l’esercizio aerobico

Il training aerobico può giocare un ruolo importante nella gestione clinica dei pazienti con asma persistente, in quanto migliora il fitness respiratorio, determina una riduzione degli episodi di dispnea, del numero di giorni interessati da attacchi...
transparent

set82010

Asma stabile, reattività bronchiale correla con la qualità di vita

Nei pazienti affetti da asma stabile la reattività bronchiale è associata alla qualità di vita correlata alla salute (Hrql) e ciò potrebbe giustificare l’incorporazione degli indici di tale reattività nelle analisi di...
transparent

set12010

Alto rischio di cancro dopo la diagnosi di Aids

Oncologia Nei pazienti che sopravvivono per alcuni anni dopo la diagnosi di Aids si osservano rischi elevati di tumori, che rientrano nella definizione della sindrome e un aumento dell'incidenza di cancro anale e linfoma di Hodgkin. L'indagine, firmata...
transparent

lug282010

Combinazione per migliore reattività vie aeree nell’asma

Un trattamento regolare dei pazienti asmatici con la combinazione salmeterolo/fluticasone propionato (Sfc) determina una continua riduzione dell’iperreattività delle vie aeree (Ahr), con il mantenimento del controllo della patologia  nella...
transparent

lug222010

Ridurre terapia senza perdere il controllo dell’asma

Molti pazienti asmatici ai quali è prescritta una terapia di combinazione ad alte dosi potrebbero essere sovratrattati. Riduzioni sostanziali di dosaggio possono essere ottenute con un algoritmo clinico, che permetta di raggiungere dosi inferiori...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community