Malattie cerebrali

Lo screening della pre-demenza è inutile

set102013

Lo screening della pre-demenza è inutile

L’intensa pressione che promuove lo screening per la predemenza, una lieve perdita di memoria che affligge molti anziani, sta portando soprattutto in Regno Unito e Stati Uniti ad indagini inutili e terapie potenzialmente dannose per tentare di curare...
transparent
I disturbi psichici accrescono la mortalità negli epilettici

lug232013

I disturbi psichici accrescono la mortalità negli epilettici

La riduzione della mortalità prematura da cause esterne, come la comorbidità psichiatrica, dovrebbe essere una priorità nella gestione dell'epilessia. Lo afferma Seena Fazel , ricercatore del Dipartimento di psichiatria dell’Università di Oxford, Regno...
transparent
Calano le demenze, ma rimane la priorità

lug192013

Calano le demenze, ma rimane la priorità

La prevalenza delle demenze si è drasticamente ridotta negli ultimi vent'anni in Gran Bretagna. Lo rivela uno studio appena pubblicato su Lancet che per la prima volta ha permesso di confrontare in maniera omogenea – con l'uso degli stessi criteri diagnostici,...
transparent
L’epilessia accelera il declino cognitivo

lug102013

L’epilessia accelera il declino cognitivo

Rispetto ai non epilettici, i pazienti con amnesia lieve o malattia di Alzheimer e comorbidità epilettica hanno un declino cognitivo anticipato e una comparsa precoce di episodi convulsivi, almeno secondo un articolo uscito su Jama Neurology. Dice Keith...
transparent
Demenza e ipoglicemia: l’una chiama l’altra

giu122013

Demenza e ipoglicemia: l’una chiama l’altra

Secondo un articolo su JAMA Internal Medicine c’è un’associazione bidirezionale tra ipoglicemia e demenza. «Molti studi suggeriscono che il diabete aumenta il rischio di disturbi cognitivi, come la malattia di Alzheimer e la demenza vascolare. E’ lecito...
transparent

mag272013

Danni cerebrali nei lattanti: risonanza batte ecografia

La risonanza magnetica preoperatoria rileva lesioni cerebrali nel 26% dei neonati con malattia cardiaca congenita, mentre solo il 3% sono visibili all’ecografia del cranio. E, tra queste, quattro su cinque sono falsi positivi. «Ne consegue che la risonanza...
transparent

mag32013

Un dispositivo prevede le crisi epilettiche

Per la prima volta, un piccolo dispositivo impiantato nel cervello di alcuni pazienti affetti da una forma di epilessia resistente ai farmaci è stato in grado di prevedere con accuratezza l’inizio di un attacco epilettico
transparent

apr262013

Attenzione a uso valproato nelle donne fertili

Il valproato in gravidanza aumenta il rischio di autismo nei figli, secondo uno studio pubblicato su Jama e svolto in collaborazione tra l’università di Aarhus, in Danimarca, e i Centers for disease control and prevention di Atlanta, in Georgia
transparent

apr92013

Fibrillazione atriale e demenza: non solo eventi ictali

Alcuni colleghi della Harvard School of Public Health e del Massachusetts General Hospital, coordinati da Kalantarian hanno realizzato una recente ponderosa meta-analisi, pubblicata sugli Annal of Internal Medicine, per valutare la associazione tra...
transparent

apr92013

Status epilepticus convulsivo e ritardi dello sviluppo

Alcuni ricercatori dell’Institute of child health della University college di Londra, hanno scoperto che ritardi dello sviluppo possono emergere nei bambini subito dopo crisi epilettiche convulsive prolungate, che durano più di 30 minuti e sono note come convulsive status epilepticus
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>