Malattie cardiache

ott202014

L’inquinamento atmosferico aumenta il rischio di morte per cause cardiache

L’esposizione agli inquinanti aumenta il rischio di morte per problemi cardiaci secondo due studi, uno nipponico e l’altro statunitense, pubblicati rispettivamente su Joem, il Journal of occupational and environmental medicine, e su Circulation. Nel primo...
transparent

ott102014

Sintomi da stress postraumatico dopo ischemia cerebrale transitoria

Secondo uno studio pubblicato su Stroke, un attacco ischemico transitorio (Tia) può aumentare il rischio di sviluppare disturbi da stress post-traumatico (Ptsd). «Dato che il 15% circa degli ictus ischemici sono preceduti da un Tia, questi ultimi sono...
transparent

ott82014

Aumento del rischio di scompenso cardiaco con saxagliptin

L’assunzione di saxagliptin aumenta il rischio di ricovero per scompenso cardiaco, secondo i risultati di uno studio pubblicato su Circulation che ha analizzato i dati del Saxagliptin assessment of vascular outcomes recorded in patients with diabetes...
transparent

set252014

Quattordici domande per identificare le malattie cardiache congenite o genetiche

Non solo elettrocardiogramma, ma anche una check-list in 14 punti per la diagnosi precoce delle malattie cardiache congenite e genetiche tra 12 e 25 anni. E la risposta positiva a una qualsiasi dell’elenco di domande fa capire che sono necessari ulteriori...
transparent
Choosing wisely, 5 procedure da evitare nei disturbi del ritmo cardiaco

set232014

Choosing wisely, 5 procedure da evitare nei disturbi del ritmo cardiaco

Si occupa quasi esclusivamente di dispositivi impiantabili la “Top 5 list” messa a punto dalla Hearth rhythm society nel quadro di “Choosing wisely”, la nota iniziativa varata negli Usa per identificare, in ogni specialità medico-chirurgica, le pratiche...
transparent
Check-list per la diagnosi di malattie cardiache congenite o genetiche

set172014

Check-list per la diagnosi di malattie cardiache congenite o genetiche

Per la diagnosi precoce delle malattie cardiache congenite e genetiche tra 12 e 25 anni l’elettrocardiogramma (Ecg) da solo non basta, ma serve una check-list in 14 punti: la risposta positiva a una qualsiasi delle domande dell’elenco rende necessari...
transparent

set152014

Dopo rianimazione per arresto cardiaco i fumatori sopravvivono di piu'

Dopo quello francese, ecco il paradosso del fumatore: tra i pazienti sottoposti a rianimazione cardiopolmonare (Cpr) per arresto cardiaco in ospedale, i fumatori sopravvivono più dei non fumatori. «E hanno anche meno probabilità di avere postumi neurologici...
transparent

set152014

Nello scompenso di cuore la terapia con LCZ696 è superiore gli Ace inibitori

Secondo il trial di fase III Paradigm-Hf appena pubblicato sul New England journal of medicine, il composto sperimentale LCZ696 che inibisce angiotensina e neprilisina apre nuove prospettive nel trattamento dell’insufficienza cardiaca. «La neprilisina...
transparent
Dopo dimissione per cardiopatie acute, oltre 50% di sbagli nell''assunzione farmaci

ago12014

Dopo dimissione per cardiopatie acute, oltre 50% di sbagli nell'assunzione farmaci

Solamente il 40% dei pazienti ricoverati per scompenso cardiaco acuto (Dhf) o sindrome coronarica acuta (Acs) è capace, dopo la dimissione ospedaliera, di riconoscere correttamente i farmaci prescritti e di assumere la giusta dose alla esatta frequenza....
transparent
Sostituzione valvolare transcatetere: tecnica percutanea riduce degenza

ago12014

Sostituzione valvolare transcatetere: tecnica percutanea riduce degenza

La sostituzione transcatetere della valvola aortica con tecnica percutanea taglia del 30% la durata della degenza ospedaliera senza modificare i tassi di complicanze vascolari post-operatorie rispetto alla procedura transfemorale convenzionale (Tavr),...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi