Malattie cardiache

Scompenso cardiaco: poco conosciuto, ma molto diffuso. Al via campagna

mar112019

Scompenso cardiaco: poco conosciuto, ma molto diffuso. Al via campagna

Nonostante sia la prima causa di ricovero tra gli ultra 65enni e la prima causa di morte tra le patologie cardiovascolari in Italia, lo scompenso cardiaco rimane una delle patologie meno considerate. Eppure, nel nostro Paese, l'1,7% della popolazione...
transparent
Balzanelli (118): evitabile una morte da arresto cardiaco su tre. Serve un Osservatorio sul tema

mar72019

Balzanelli (118): evitabile una morte da arresto cardiaco su tre. Serve un Osservatorio sul tema

Un massaggio cardiaco tempestivo entro i primi 3 minuti di un arresto del cuore consentirebbe di salvare 20 mila delle 60 mila persone che muoiono ogni anno all'improvviso. Praticamente come salvare la vita ad un'intera città. Così come...
transparent
Malattie cardiovascolari, da studio dubbi su prescrizione statine per prevenzione primaria

dic112018

Malattie cardiovascolari, da studio dubbi su prescrizione statine per prevenzione primaria

Le soglie di rischio raccomandate dalle linee guida per l'inizio della terapia con statine in ambito di prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari potrebbero essere troppo basse e portare a un uso eccessivo di tali farmaci, secondo uno studio...
transparent

lug122018

Malattie cardiovascolari, stile di vita non sano moltiplica i rischi in caso di predisposizione genetica

Secondo uno studio pubblicato su JAMA Cardiology e condotto su un'ampia popolazione, il corredo genetico e i comportamenti di vita hanno avuto un effetto additivo sul rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. «Sia i fattori genetici che lo stile...
transparent

mar22018

Malattie cardiache nelle donne: manca consapevolezza e serve maggiore ricerca specifica

In un editoriale per il secondo numero di Circulation dedicato a Go Red for Women, il movimento nazionale dell'American Heart Association che si occupa delle malattie cardiache e degli ictus nelle donne, Sharon Reimold e Joseph Hill, University of Texas...
transparent

dic162017

Malattie cardiache congenite gravi, screening neonatale obbligatorio riduce l’incidenza

Da uno studio sul Journal of American Medical Association emerge che in Nordamerica le morti per gravi malattie cardiache congenite (CCHD) sono diminuite di circa un terzo negli stati che hanno adottato lo screening neonatale obbligatorio. Ma non solo:...
transparent

mag192017

A Roma il secondo incontro internazionale sulle malattie congenite cardiache nell’adulto

Il secondo simposio internazionale sul tema delle malattie cardiache congenite degli adulti che avrà luogo a Roma il 27 maggio, si occuperà di argomenti quali la corretta diagnosi, il trattamento delle principali patologie, la qualità...
transparent
Il bere moderato si associa a una riduzione del rischio di molte malattie cardiovascolari

mar282017

Il bere moderato si associa a una riduzione del rischio di molte malattie cardiovascolari

Secondo uno studio sul Bmj, primo autore Steven Bell , del Research Department of Epidemiology and Public Health dell'University College di Londra, una moderata assunzione di alcol si associa a una riduzione del rischio di molte malattie cardiovascolari,...
transparent

feb172017

Cuore e vasi: l’abuso prolungato di amfetamine può accelerarne l’invecchiamento

L'uso ricreativo di amfetamine conosciute come ecstasy, ice e speed può accelerare l'invecchiamento biologico del cuore, secondo i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Heart Asia e coordinato da Albert Stuart Reece , professore associato...
transparent

gen232017

Basta ridurre il consumo di sale per salvare milioni di vite nel mondo

Potrebbe bastare adottare una regolamentazione "soft" indirizzata all'industria e ai consumatori per ridurre del 10% l'assunzione media di sale nel prossimi dieci anni, con immensi benefici sulla salute pubblica dell'intero pianeta: è questa la...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community