Malattie autoimmuni

dic132011

Ca Her2+ e diabete: terapie a confronto

Tra le donne diabetiche con cancro mammario Her2+ in stadio =/>2, quelle che assumono tiazolidinedioni e metformina hanno un migliore outcome rispetto a chi non usa tali farmaci. La scelta della terapia antidiabetica potrebbe dunque influenzare la...
transparent

dic72011

Rischio embolia polmonare post ricovero per malattie autoimmuni

I pazienti ricoverati per malattie autoimmuni spesso hanno un alto rischio di embolia polmonare nell'anno successivo all'ammissione. Tale rischio decresce gradualmente nel tempo, ma persiste ancora a 10 anni di distanza. Questo tipo di disturbo sembra...
transparent

dic72011

Diabete, 3,5 mln di italiani interessati, +13% di casi in 5 anni

Il diabete interessa 3,5 milioni di italiani e, con una prevalenza della patologia nella popolazione di circa il 5,8% e una crescita dal 2007 a oggi nel numero dei casi pari al 13%, costa al nostro Sistema sanitario nazionale circa 10 miliardi di euro l'anno
transparent

nov282011

Pazienti con diabete di tipo 1 a rischio epilessia

I bambini e gli adolescenti affetti da diabete mellito di tipo I mostrano una maggiore prevalenza di crisi epilettiche. Per ragioni che al momento restano inspiegate, si evidenzia inoltre nella stessa popolazione una forte associazione tra epilessia e...
transparent

nov282011

Piemonte, soddisfazione per il Progetto gestione diabete

Circa 800mila euro di risparmi in un anno. È quanto ha garantito nel 2009 il Progetto per la gestione integrata del diabete promosso dalla Regione Piemonte con il coinvolgimento di diabetologi e medici di famiglia I dati, presentati al 28° Congresso nazionale...
transparent

nov212011

Patogenesi dell'Ar: decisivi i fattori proangiogenetici

Una ricerca effettuata dal team di Malte Schroeder , dell'università Medica di Amburgo (Germania), ha evidenziato l'importanza dei livelli dei fattori di crescita pro-angiogenetici nell'artrite reumatoide (Ar), contribuendo a rafforzare la tesi che...
transparent

nov112011

Bronchiectasia e rischio infezioni da biologici

Le infezioni del tratto respiratorio inferiore sono frequenti tra i pazienti in trattamento con farmaci biologici per malattie reumatiche infiammatorie croniche associate a bronchiectasia. Il verdetto giunge da uno studio sistematico retrospettivo monocentrico...
transparent

nov112011

Piemonte, più appropriatezza con gestione integrata del diabete

È da tempo ormai che gli esperti individuano nel binomio medico di famiglia-medicina d’iniziativa la formula che riassume l’evoluzione obbligata dell’assistenza di primo livello e da Torino arrivano dati che confermano una volta di più la fondatezza...
transparent

nov72011

Diabete di tipo 1: maschi a rischio osteoporosi

Il tasso di demineralizzazione del collo femorale negli uomini con diabete di tipo 1 è simile a quello delle donne in postmenopausa con diabete di tipo 2. Inoltre, i cambiamenti nei marker biochimici suggeriscono che, negli uomini con diabete di tipo...
transparent

ott242011

Diabete 1, iperandrogenismo ovarico, Bmi e peso alla nascita

I livelli plasmatici degli androgeni risultano significativamente innalzati nelle adolescenti e nelle giovani donne con diabete di tipo 1 in trattamento intensivo con insulina. La presenza e la gravità dell'iperandrogenismo ovarico sembrano però correlate...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi