Malattia di Alzheimer

Teranostica, terapia e diagnosi unite per interventi di precisione. Usi clinici e promesse per l’Alzheimer

lug32018

Teranostica, terapia e diagnosi unite per interventi di precisione. Usi clinici e promesse per l’Alzheimer

Nuove e promettenti prospettive per la diagnosi e cura della malattia di Alzheimer (Ad) stanno provenendo dalla "teranostica", una strategia che collega strettamente la diagnosi e la terapia, permettendo di curare in modo personalizzato, e quindi ottimale,...
transparent
Alzheimer, Rapporto europeo: diagnosi tardive e famiglie sole

giu282018

Alzheimer, Rapporto europeo: diagnosi tardive e famiglie sole

Cinque Paesi hanno raccolto l'esperienza di carer e familiari di persone con demenza nei loro territori. È questo il nuovo "European Carers Report 2018", presentato al Parlamento europeo da Alzheimer Europe, il Rapporto che evidenzia quali siano in Europa,...
transparent
Alzheimer, in Francia stop ai rimborsi sui farmaci. Inefficaci e rischiosi

giu12018

Alzheimer, in Francia stop ai rimborsi sui farmaci. Inefficaci e rischiosi

Dal primo agosto in Francia i farmaci contro l'Alzheimer, considerati inefficaci e potenzialmente rischiosi, non saranno rimborsati. Si tratta di quattro farmaci (Galantamina Donepezil, Memantina e Rivastigmina), e delle loro formule generiche, che trattano...
transparent
La positività per l’amiloide potrebbe essere sfruttata per prevenire l’Alzheimer

mag242018

La positività per l’amiloide potrebbe essere sfruttata per prevenire l’Alzheimer

La prevalenza nella popolazione della positività per l'amiloide e i tassi di progressione di tale riscontro possono offrire informazioni valide per la progettazione di studi di prevenzione della malattia di Alzheimer e per la valutazione degli...
transparent
transparent
Alzheimer, corretto in cellule sviluppate in laboratorio il difetto genetico principale

apr162018

Alzheimer, corretto in cellule sviluppate in laboratorio il difetto genetico principale

Secondo uno studio pubblicato su Nature Medicine, alcuni ricercatori dei Gladstone Institutes di San Francisco sono riusciti a scoprire la causa del principale fattore di rischio genetico per la malattia di Alzheimer, un gene chiamato apoE4, e anche a...
transparent
Test della saliva e ibuprofene: nuova potenziale strategia contro la malattia di Alzheimer

apr102018

Test della saliva e ibuprofene: nuova potenziale strategia contro la malattia di Alzheimer

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease, i dati oggi disponibili suggeriscono che, se avviato abbastanza presto, un trattamento giornaliero con ibuprofene può prevenire l'inizio della malattia di Alzheimer in soggetti predisposti...
transparent
L’eccessiva sonnolenza diurna è legata a un marcatore dell’Alzheimer

mar142018

L’eccessiva sonnolenza diurna è legata a un marcatore dell’Alzheimer

In un gruppo di anziani senza demenza un'eccessiva sonnolenza diurna è stata associata a un aumento dell'accumulo a livello cerebrale di proteina beta-amiloide, un importante biomarcatore per la malattia di Alzheimer, come riferisce un nuovo studio...
transparent
Settimana del cervello, le ultime novità diagnostiche e terapeutiche su ictus e Alzheimer

mar142018

Settimana del cervello, le ultime novità diagnostiche e terapeutiche su ictus e Alzheimer

"Non c'è muscolo senza cervello" è il tema dell'edizione 2018 della 'Settimana mondiale del cervello' attualmente in corso (12-18 marzo), campagna di sensibilizzazione - promossa in Italia dalla Sin (Società italiana di neurologia)...
transparent
Sviluppo di farmaci per contrastare l’Alzheimer. Ema rivede le linee guida

mar22018

Sviluppo di farmaci per contrastare l’Alzheimer. Ema rivede le linee guida

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha adottato una versione riveduta delle linee guida (Lg) relative agli studi clinici per i medicinali destinati al trattamento della malattia di Alzheimer (Ad)....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi