Malattia di Alzheimer

Alzheimer, è emergenza sociale. Trabucchi: piano nazionale ancora lettera morta

set112019

Alzheimer, è emergenza sociale. Trabucchi: piano nazionale ancora lettera morta

Sono circa un milione le persone che in Italia soffrono di demenze, di cui circa 600mila sono affette da Alzheimer, e sono destinate ad aumentare con l'invecchiamento della popolazione. Un piano per affrontare al meglio la situazione esiste fin dal 2014,...
transparent
Alzheimer precoce, tra le possibili cause colesterolo Ldl alto

mag302019

Alzheimer precoce, tra le possibili cause colesterolo Ldl alto

Livelli elevati di colesterolo 'cattivo' Ldl potrebbero causare Alzheimer precoce - una forma che rappresenta il 10% circa dei casi della malattia neurologica e che si manifesta prima dei 65 anni d'età - indipendentemente da fattori di rischio...
transparent
Alzheimer, studio fa luce su meccanismi di formazione delle placche

mag282019

Alzheimer, studio fa luce su meccanismi di formazione delle placche

Una nuova ricerca dell'Università di Stoccolma e del Karolinska Institutet mostra che i virus interagiscono con le proteine ​​nei fluidi biologici del loro ospite: queste si trasformano in uno strato proteico ​​sulla superficie...
transparent
Identificata una nuova forma di demenza in pazienti molto anziani

mag102019

Identificata una nuova forma di demenza in pazienti molto anziani

Nelle persone di età superiore agli 80 anni esiste una particolare forma di demenza caratterizzata da disturbi della memoria e dall'accumulo intra-neuronale di una proteina nota come TDP-43, che assomiglia come presentazione al morbo di Alzheimer...
transparent

apr92019

L’Alzheimer si sviluppa più rapidamente in persone con diabete non trattato

Secondo uno studio pubblicato su Diabetes Care, i pazienti con diabete non trattato sviluppano segni di malattia di Alzheimer 1,6 volte più velocemente rispetto alle persone che non hanno il diabete, e comunque più rapidamente di chi è...
transparent
Decadimento cognitivo, in base al risultato della Pet-amiloide varia gestione del paziente

apr42019

Decadimento cognitivo, in base al risultato della Pet-amiloide varia gestione del paziente

Secondo uno studio pubblicato su JAMA, esiste un'associazione tra l'esecuzione di una tomografia ad emissione di positroni per la ricerca della proteina amiloide (PET-amiloide) e successive modifiche nella gestione di pazienti con decadimento cognitivo...
transparent

mar102019

Gli anticolinergici potrebbero essere efficaci in un tipo di afasia primaria progressiva simile all’Alzheimer

Secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology, una terapia frequentemente usata per trattare la malattia di Alzheimer potrebbe avere un effetto anche su pazienti con afasia primaria progressiva (PPA), un tipo di demenza che colpisce il linguaggio e...
transparent

feb282019

La proteina tau più alta può spiegare il maggior rischio di Alzheimer nelle donne

La più alta frequenza della malattia di Alzheimer nelle donne rispetto agli uomini potrebbe essere spiegata dal maggiore rischio che queste hanno di sviluppare alterazioni neurologiche collegate alla proteina tau. A dirlo è uno studio apparso...
transparent
Scacco al cervello: così la scienza vincerà la lotta alle malattie neurodegenerative

nov202018

Scacco al cervello: così la scienza vincerà la lotta alle malattie neurodegenerative

Il futuro è delle neuroscienze. Così come negli ultimi anni l'oncologia ha svelato un insieme di conoscenze bio-molecolari sui tumori e il loro ambiente che poi si sono tradotte in innovazione grazie all'immunoterapia, una serie di segnali...
transparent
Alzheimer, farmaci per il diabete potrebbero essere usati per il trattamento

nov62018

Alzheimer, farmaci per il diabete potrebbero essere usati per il trattamento

I pazienti con morbo di Alzheimer che ricevono un trattamento farmacologico per il diabete mostrano un numero considerevolmente inferiore di marcatori della malattia nel tessuto cerebrale rispetto a quelli che non assumono tali farmaci, secondo un nuovo...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community