livelli essenziali di assistenza Lea

Nuovi Lea. Lenzi (Pd): testo atteso da 15 anni. Mmg e pediatri preoccupati per calendario vaccinale

dic152016

Nuovi Lea. Lenzi (Pd): testo atteso da 15 anni. Mmg e pediatri preoccupati per calendario vaccinale

«È con grande soddisfazione che accolgo i pareri positivi dalle Commissione Affari Sociali della Camera e Sanità del Senato ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, prima di tutto perché è un passaggio che si attendeva da ben 15...
transparent
Nuovi Lea, via libera dalla commissione Affari sociali della Camera. Le novità

dic152016

Nuovi Lea, via libera dalla commissione Affari sociali della Camera. Le novità

Fecondazione assistita eterologa ed omologa, nuovi vaccini, screening alla nascita, esenzione dal ticket per chi soffre di endometriosi e ancora trattamenti per la celiachia e per ulteriori malattie rare. Queste alcune tra le nuove prestazioni che dovranno...
transparent
Celiachia, sempre più diagnosi ma i nuovi Lea garantiranno un servizio migliore

dic142016

Celiachia, sempre più diagnosi ma i nuovi Lea garantiranno un servizio migliore

Le diagnosi di celiachia sono in continuo aumento e gli 11mila casi in più intercettati in un solo anno rappresentano uno dei dati più significativi che emergono dalla Relazione annuale al Parlamento giunta ormai alla nona edizione. Le cifre...
transparent
Lorenzin alla Camera: priorità all’approvazione dei nuovi Lea

dic132016

Lorenzin alla Camera: priorità all’approvazione dei nuovi Lea

Priorità all'approvazione dei nuovi Lea che sono in commissione alla Camera e poi procedere per rendere vive le norme approvate nella legge di Bilancio. Queste le indicazioni sulle priorità della ripartenza del suo dicastero indicate dal...
transparent
Convenzioni, dopo il Referendum un passo indietro. Ombre pure sui Lea

dic122016

Convenzioni, dopo il Referendum un passo indietro. Ombre pure sui Lea

Nello scenario del dopo-referendum s'infiamma il capitolo convenzioni. Mentre i medici ospedalieri revocano lo sciopero del 16 causa crisi di governo, i pediatri vedono ombre nella loro bozza, e i medici di famiglia si prendono dieci giorni per riflettere....
transparent
Nuovi Lea, Saitta: applicare il provvedimento ma lo stanziamento potrebbe non bastare

dic12016

Nuovi Lea, Saitta: applicare il provvedimento ma lo stanziamento potrebbe non bastare

È necessaria «una immediata applicazione del provvedimento» che ha definito e aggiornato i livelli essenziali di assistenza (Lea) in sanità. A sottolinearlo ieri durante l'audizione presso la Commissione Igiene e Sanità del Senato, il coordinatore...
transparent
Referendum, Gallera (Lombardia): se passa riforma sanità peggiore

nov302016

Referendum, Gallera (Lombardia): se passa riforma sanità peggiore

«Penso che se passa la riforma costituzionale avremo una sanità peggiore. Il far decidere al Centro vuol dire rinunciare a costruire sistemi sanitari differenti tra loro ma coerenti con le esigenze dei territori di riferimento e molti di questi...
transparent
Lea, su appropriatezza Mmg più sicuri ma il rischio permane

nov232016

Lea, su appropriatezza Mmg più sicuri ma il rischio permane

Difficilmente la dinamica sanzionatoria prevista dal decreto appropriatezza a inizio anno per i medici prescrittori rientrerà nel decreto sui livelli essenziali di assistenza, ma un lontano rischio da scongiurare c'è. Ancor più concreto...
transparent
Indagine Crea Sanità, sanitari più attenti a Lea che a costi

ott252016

Indagine Crea Sanità, sanitari più attenti a Lea che a costi

La fase più dura della spending review potrebbe essere passata. Si capta dagli umori di medici & co, registrati dalla ricerca di Crea Sanità "una misura di performance dei Ssr". L'indagine del Consorzio Ricerca Economica Applicata dell'Università...
transparent
Referendum, Spandonaro (Tor Vergata): con sì meno contenziosi Stato-Regioni ma pochi riflessi sui Lea

ott182016

Referendum, Spandonaro (Tor Vergata): con sì meno contenziosi Stato-Regioni ma pochi riflessi sui Lea

Se vincono i sì al referendum e si fa la riforma del titolo V in sanità, con lo Stato che marca le sue prerogative, è probabile vi siano meno battaglie "formali" Stato-Regioni, ma è improbabile che lo Stato chiuda ospedali...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>