Lipoproteine LDL

giu52012

Colesterolo Hdl da controllare quando Ldl è basso

Secondo gli autori di uno studio cinese su 30.378 persone seguite per 15 anni, il controllo dei trigliceridi e del colesterolo Hdl dovrebbe essere un obiettivo nel trattamento della dislipidemia nei soggetti con bassi valori di colesterolo Ldl. Quando...
transparent

mag42012

Colesterolo: raccomandazioni in attesa di nuove linee guida

Le ultime linee guida Atp III del Necp per il trattamento e la prevenzione dell'ipercolesterolemia risalgono a 10 anni fa. In attesa delle Atp IV, un gruppo di clinici del Johns Hopkins Center di Baltimora suggerisce alcune importanti raccomandazioni
transparent

apr242012

Trattamento a livelli target di LDL-C: paradigma da abbandonare?

È in corso l’aggiornamento delle Linee Guida per il trattamento della ipercolesterolemia (ATP IV) che verrà concluso nel corso del 2012 a cura del National Heart Lung and Blood Institute (NHLBI). L’obiettivo è di promuovere una gestione integrata dell’ipercolesterolemia nell’ambito di una riduzione del rischio cardiovascolare globale. La precedente versione delle Linee Guida (ATP III) si basava su una strategia volta al raggiungimento di livelli target di LDL-C a seconda della presenza di un differente grado di rischio cardiovascolare; gli obiettivi del trattamento pertanto facevano riferimento ai valori di LDL-C (quando iniziare la terapia; quali livelli raggiungere).
transparent

apr162012

Effetto ipocolesterolemizzante additivo degli anticorpi anti-Pcsk9

Sar236553/Regn727 è la sigla che identifica una nuova molecola in sviluppo per ridurre il colesterolo-Ldl, forse il capostipite di una nuova categoria di ipolipemizzanti: gli anticorpi anti-Pcsk9, di cui al 61° congresso dell'American college of...
transparent

feb82012

Diabete e rischio cardiovascolare in medicina di genere

Da uno studio condotto in una clinica universitaria croata è emerso che le donne, nonostante fossero in terapia insulinica in proporzione maggiore, mostravano mediamente valori più elevati di HbA1C, di pressione arteriosa sistolica e di colesterolemia-Ldl rispetto agli uomini
transparent

feb72012

Quanto bisogna abbassare il colesterolo LDL nei soggetti a rischio molto elevato?

Nei pazienti con rischio cardiovascolare particolarmente elevato è necessario abbassare l’LDLc  sotto i 70 mg%, ma recenti trials hanno suggerito che, se esiste un livello target di LDLc, esso è molto più basso di quanto prima si pensasse. In pratica,...
transparent

gen112012

Serve abbassare il colesterolo nel grande anziano?

Un lavoro pubblicato a novembre da un gruppo di ricercatori olandesi sul J Am Geriatr Soc ha riscontrato che livelli alti di colesterolo e di non-HDLc  sono associati con un più basso rischio di mortalità non cardiovascolare e totale. Ciò vale soprattutto...
transparent

dic202011

Inibitori della CETP e colesterolo HDL

Le statine hanno rivoluzionato la terapia dell’ipercolesterolemia riducendo i livelli di LDL-C, ma poco o nulla agiscono sull’HDL-C, e considerato che gli individui con elevati valori di HDL hanno una minore incidenza di malattia coronarica, è possibile...
transparent

dic192011

Ezetimibe efficace nella riduzione delle Ldl nel diabete 2

Dal dipartimento di Chimica clinica dell'università di Friburgo (Germania) arriva una nuova prova delle potenzialità di ezetimibe: la molecola, da sola o in combinazione con simvastatina, si è dimostrata in grado di ridurre specificatamente le particelle...
transparent

nov162011

Ipolipemizzanti: gap europeo tra linee guida e pratica clinica

Una quota elevata di pazienti europei affetti da sindrome metabolica e ad alto rischio cardiovascolare non raggiunge gli obiettivi dei trattamenti ipolipemizzanti. Esiste infatti un “gap” sostanziale tra le linee guida e la loro applicazione nella pratica...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi