Leucemia mieloide cronica

Una terapia promettente per allontanare le cellule tumorali dal midollo osseo

giu262017

Una terapia promettente per allontanare le cellule tumorali dal midollo osseo

Secondo quanto riportato su Blood Advances, è stato sviluppato un approccio in due direzioni per il trattamento dei tumori ematologici: attaccare direttamente le cellule tumorali e/o spingerle dall'ambiente nutriente del midollo osseo verso i flussi...
transparent

gen152015

Leucemia mieloide cronica, dopo l’approvazione Aifa prosegue lo sviluppo clinico di ponatinib

«Il termine "leucemia" è ancora legato nella mente delle persone con quello di un malattia neoplastica non curabile e dall'esito infausto piuttosto rapido, specie riferendosi ai casi di leucemia acuta. Ecco perché oggi, di fronte a una diagnosi...
transparent

mag72013

Le mutazioni della leucemia non sono più un segreto

Come in un puzzle finalmente terminato, un gruppo di ricercatori guidati dalla Washington University school of medicine di St. Louis ha identificato praticamente tutte le principali mutazioni alla base della leucemia mieloide acuta
transparent

dic142012

Ponatinib attivo in leucemie refrattarie

Ponatinib, inibitore orale della tirosin-chinasi, si è dimostrato altamente attivo nei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica (Cml) e da leucemia linfoblastica acuta positiva al cromosoma Philadelphia (Ph+All), e in particolore in quelli già trattati...
transparent

giu122012

Utilizzo degli inibitori TK nella leucemia mieloide cronica: studi di farmacoeconomia

Il National Institute for health and Clinical Excellence (NICE) ha prodotto recentemente (aprile 2012) un documento in cui vengono individuate le caratteristiche farmacoeconomiche dei 3 farmaci (imatinib, dasatinib, nilkotinib) inibitori delle tirosinkinasi...
transparent

mar242011

Leucemia mieloide cronica, con imatinib stessa mortalità dei sani

I pazienti affetti da leucemia mieloide cronica trattati per due anni con imatinib conquistano un tasso di mortalità simile a quello della popolazione sana. È quanto emergerebbe dallo studio Ilte (Imatinib long time effects), coordinato dal team di Carlo...
transparent

dic222010

Ema favorevole a nuova terapia leucemia mieloide cronica

L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha espresso parere favorevole per dasatinib, molecola innovativa di Bristol-Myers Squibb, impiegata nel trattamento dei pazienti adulti con leucemia mieloide cronica. Si tratta del primo nuovo trattamento per questa...
transparent

dic92010

Inibitori di tirosin chinasi promettenti contro tumori sangue

Il meeting della Società americana di ematologia (Ash) tenutosi a Orlando è stata l’occasione per presentare i risultati incoraggianti di due sperimentazioni condotte in Italia con due inibitori di tirosin chinasi, crizotinib e bosutinib, rispettivamente...
transparent

nov52010

Leucemia mieloide cronica (LMC): nuove frontiere della “targeted therapy”

Il bersaglio della terapia della LMC è rappresentato dal gene di fusione Bcr-Abl che conferisce alla malattia stessa la sua peculiarità e il vantaggio delle cellule patologiche sulle sane: non vi è malattia senza traslocazione e non...
transparent

ott222010

è standard l’approccio europeo alla leucemia mieloide cronica

Un piccolo studio condotto su pazienti con leucemia mieloide cronica (Cml) trattati con successo con imatinib, ha riscontrato che, a due anni dalla sospensione della terapia, una parte dei pazienti manteneva la completa remissione molecolare della malattia....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi