Lentivirus dei primati

set132010

Rischio overdose degli Nnrti nei pazienti con coinfezione Hiv/Hcv Farmacologia

Per quanto riguarda abacavir, lopinavir ed efavirenz i valori mediani della concentrazione minima di farmaco nel plasma (Cmin) differiscono in modo significativo tra i pazienti con infezione da Hiv e pazienti coinfetti dai virus Hiv e Hcv. In questi ultimi...
transparent

lug212010

Terapia anti-Hcv in donne Hiv/Hcv positive

Nelle donne con coinfezione da Hiv e da virus dell'epatite C (Hcv) in trattamento anti-Hcv, non si riscontrano differenze nella tipologia di eventi avversi (Ae) rispetto agli uomini, ma se ne notano di più frequenti e più precoci che richiedono...
transparent

mar12010

Tubercolosi da non trascurare in pazienti Hiv

Malattie infettive Efficaci test di screening della tubercolosi, basati su approcci che indagano diversi sintomi e non solo la presenza di tosse cronica, in pazienti con infezione da Hiv consentirebbero diagnosi precoci e l’avvio sicuro di terapie...
transparent

set92009

Giovani donne a rischio Hiv

Infettivologia Le giovani donne con infezioni sessualmente trasmesse (STDs) hanno un rischio tre volte maggiore di incorrere in un’infezione da Hiv. E’ quanto emerge da una ricerca, presentata alla National Hiv Prevention Conference statunitense,...
transparent

lug232009

Hiv: con test suscettibilità più sopravvivenza sotto HAART

Medicina interna-malattie infettive L’uso di test di suscettibilità genotipici e fenotipici per l’Hiv potrebbe migliorare la sopravvivenza nei pazienti che sono già stati sottoposti a terapia HAART. Questi test ottimizzano la selezione...
transparent

lug202009

Hiv: circoncisione maschile non protegge le donne

Medicina interna-malattie infettive La circoncisione non impedisce agli uomini con infezione da Hiv di infettare le proprie partner sessuali femminili. La possibilità era stata sollevata da studi clinici effettuati in Uganda, in base ai quali la...
transparent

lug12009

Hiv: sottostimato rischio cardiovascolare

Malattie infettive-infezioni sistemiche L’infezione da Hiv costituisce di per s� un fattore di rischio indipendente di arteriosclerosi in fase preclinica: anche tenendo conto dei noti effetti dell’Hiv e delle terapie correlate su arteriosclerosi...
transparent

mar232009

Consigli ai minori per non contrarre l’HIV

"I minori a rischio di contrarre il virus dell'HIV hanno il diritto di ricevere informazioni corrette, a tutela della loro salute e sopravvivenza. E l'uso dei profilattici è determinante per contrastare la diffusione dell'Aids". Lo sottolinea...
transparent

mar162009

Hiv infantile: dosaggio DNA utile per diagnosi precoce

Medicina interna-malattie infettive La quantificazione dell’Hiv-DNA tramite una PCR consente la diagnosi precoce dell’infezione da Hiv nei neonati di madri sieropositive. Con questo sistema la diagnosi precoce è possibile anche in condizioni...
transparent

mar52009

Hiv: ipocolesterolemizzanti non pienamente efficaci

Malattie infettive-infezioni sistemiche Statine e fibrati producono miglioramenti clinicamente significativi nei profili lipidici dei pazienti con infezione da Hiv, ma potrebbero non essere efficaci quanto nei soggetti non infetti. Le dislipidemie, ed...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi