Ischemia

mar142007

Ictus: trattamento tPA porta ad esiti migliori negli uomini

Neurologia L’analisi secondaria dei dati di un ampio studio clinico dimostra che gli uomini vanno incontro a migliori esiti funzionali rispetto alle donne a seguito del trattamento con tPA per ictus ischemico. Altri studi avevano dimostrato che le...
transparent

mar132007

RM identifica grasso nascosto negli adolescenti

Diagnostica per immagini La RM ad un singolo strato rappresenta un metodo rapido ed affidabile per quantificare l’adipe intra-addominale profondo, il quale, se eccessivo, può predisporre bambini ed adolescenti a cardiopatie, diabete ed altre...
transparent

mar112007

Ictus: dati TAC ed RM paragonabili

Diagnostica per immagini La TAC perfusionale (PCT) con angiografia TAC (CTA) è affidabile quanto la RM nel determinare i pazienti candidati alla riperfusione subito dopo la comparsa di sintomi da ictus. Basarsi sulla RM o sulla PCT/CTA per la valutazione...
transparent

mar112007

Attività strenua prolungata incrementa livelli troponina

Cardiologia I livelli di troponina possono aumentare in modo significativo nei maratoneti, raggiungendo anche livelli diagnostici di infarto miocardico. I fattori associati al rischio di incremento dei livelli di troponina comprendono il non aver mai...
transparent

mar62007

Ictus: uso precedente statine migliora esiti funzionali

Neurologia Sussiste un’associazione fra l’uso precedente di statine ed il miglioramento degli esiti dell’ictus nei pazienti che ricevono prontamente una terapia a base di attivatori del plasminogeno tissutale. Le statine risultano gli unici...
transparent

feb282007

Insufficienza cardiaca: depressione peggiora esiti

Cardiologia La depressione clinica aumenta in modo significativo il rischio di morte o ricovero per cause cardiovascolari nei pazienti con insufficienza cardiaca, indipendentemente dalla gravità della sindrome. Il presente studio conferma i risultati...
transparent

feb262007

Hiv: sindrome metabolica non legata direttamente alla terapia

Malattie infettive Non sussiste alcuna associazione indipendente fra l’uso della terapia HAART nei pazienti con Hiv e l’aumento del rischio di sindrome metabolica. Benchè la prevalenza di quest’ultima rimanga elevata nei pazienti...
transparent

feb242007

Ictus: apparecchio automatico migliora deambulazione

Fisiatria La locomozione assistita da un apparecchio robotizzato aiuta ad incrementare la massa muscolare nei pazienti emiparetici a seguito di un ictus. Il successo della riabilitazione deambulatoria a seguito di un ictus dipende dagli esercizi, ma spesso...
transparent

feb212007

Coronaropatie acute: rivascolarizzazione non basata sulle caratteristiche del paziente

Cardiologia I dati presenti su un registro multinazionale dimostrano che, contrariamente a quanto indicato dalle linee guida in vigore, i pazienti a basso rischio con coronaropatie acute hanno maggiori possibilità di essere sottoposti ad interventi...
transparent

feb202007

Ictus: inquinamento atmosferico nelle stagioni calde connesso a mortalità

Neurologia E’ stata rilevata una connessione fra il rischio di ictus letale ed il particolato fine ed ultrafine dell’inquinamento atmosferico, ma la correlazione risulta significativa solo durante la stagione calda. Questo dato ha implicazioni...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi