Ischemia

apr222014

Infarto: a Firenze il punto sulle nuove tecniche

Si è svolta alla fine di marzo a Firenze la XXXI edizione del Congresso “Conoscere e curare il cuore”, organizzata dal Centro lotta contro l’infarto – Fondazione Onlus, nel corso del quale sono stati presentati alcuni importanti studi: uno condotto con...
transparent

apr222014

Se il sonno è difficile, l’ictus è in agguato

L’insonnia è un importante fattore di rischio per l’ictus, soprattutto nei giovani adulti: è questa la conclusione di un ampio studio taiwanese che ha preso in esame le cartelle cliniche di 21.438 insonni e 64.314 controlli senza disturbi del sonno, pubblicato...
transparent

apr222014

La pressione controllata dimezza il rischio di un secondo ictus

Un adeguato controllo della pressione permette a chi ha subito un ictus di dimezzare il rischio di un secondo accidente cerebrovascolare, ma attualmente la maggioranza dei pazienti non riesce ad assicurarlo nel tempo. Sono queste le conclusioni di uno...
transparent
Pazienti con ictus: cosa rende i caregiver più sereni?

mar312014

Pazienti con ictus: cosa rende i caregiver più sereni?

Secondo uno studio pubblicato su Stroke, continuare a occuparsi dei propri interessi e passatempi rende più felici i familiari che assistono i pazienti colpiti da ictus. Per giungere a queste conclusioni i ricercatori hanno usato diversi questionari che...
transparent

mar262014

Ictus e diabete: il rischio è maggiore nelle donne

L'eccesso di rischio di ictus associato al diabete è significativamente maggiore nelle donne rispetto agli uomini, indipendentemente da differenze di genere legate ad altri importanti fattori di rischio cardiovascolare. Lo afferma Mark Woodward , epidemiologo...
transparent
Quanto serve l’imaging cardiaco non invasivo

feb262014

Quanto serve l’imaging cardiaco non invasivo

L’utilizzo di esami di imaging cardiaco non invasivo in genere non migliora le diagnosi e i successivi interventi terapeutici e in alcuni casi induce i medici a prescrivere altri costosi test. Sono queste, in estrema sintesi, le conclusioni di uno studio...
transparent

feb182014

Prevenzione ictus, le prime linee guida in rosa

Secondo le nuove linee guida per la prevenzione dell’ictus nelle donne - stilate dall’American heart association e dall'American stroke association - gravidanza, pillola e menopausa sono tre fattori che mettono a rischio il gentil sesso. Come spiega...
transparent

feb172014

Ictus e prevenzione: ecco le prime linee guida al femminile

Gravidanza, pillola e menopausa: ecco tre fattori che mettono a rischio il gentil sesso secondo le nuove linee guida per la prevenzione dell’ictus nelle donne stilate dall’American heart association e dall'American stroke association. «Nelle donne, che...
transparent

feb172014

Un videogioco può salvare dall’ictus

Stroke hero, eroe dell’ictus, è il nome del videogame dedicato ai bambini che spiega quali sono i sintomi dell’ictus e quando chiamare subito i soccorsi. Il gioco, disponibile all’indirizzo www.hiphoppublichealth.org. è stato descritto dai ricercatori...
transparent
Nella cura dell’infarto aderenza a linee guida si legge nelle statistiche

gen242014

Nella cura dell’infarto aderenza a linee guida si legge nelle statistiche

Secondo uno studio su The Lancet, la sopravvivenza a un attacco di cuore è di gran lunga minore nel Regno Unito che in Svezia. Il che, tradotto in numeri, significa che se negli ultimi sette anni i pazienti britannici avessero ricevuto le stesse cure...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community