Invecchiamento

mar132015

La Food and drug administration mette in guardia sui rischi del testosterone

Secondo un avviso appena emesso dalla Fda, negli uomini che curano i bassi livelli di testosterone con prodotti a base di ormone maschile potrebbe aumentare il rischio di infarto miocardico, ictus e la mortalità generale. A questo scopo l'agenzia...
transparent
Mantenere una mente giovane dipende anche dal lavoro svolto

nov262014

Mantenere una mente giovane dipende anche dal lavoro svolto

Secondo i risultati di uno studio pubblicato su Neurology e coordinato da Ian Deary del Dipartimento di psicologia all’Università di Edimburgo, in Scozia, un ambiente di lavoro stimolante permette di conservare meglio le capacità cognitive in età avanzata....
transparent

nov252014

Avere svolto un lavoro complesso protegge la mente dell’anziano

Più l’ambiente di lavoro è stimolante, più si conservano le capacità cognitive in età avanzata. Ecco, in estrema sintesi, quanto emerge da uno studio britannico appena pubblicato su Neurology e coordinato da Ian Deary del Dipartimento di psicologia...
transparent
Le ricette di Lancet per un pianeta che invecchia

nov82014

Le ricette di Lancet per un pianeta che invecchia

Occorre agire in fretta per individuare e mettere in pratica strategie efficaci per prevenire e affrontare i problemi all’invecchiamento della popolazione mondiale: è la rivista britannica Lancet a elencare tutti i motivi di preoccupazione per la sanità...
transparent
Secrets of longevity: telomeri spie d’invecchiamento sano

set262013

Secrets of longevity: telomeri spie d’invecchiamento sano

Pure la sindrome da logoramento sul lavoro (burn-out) può a volte compromettere manutenzione dei cromosomi e riproduzione cellulare. E talora la miglior difesa immunitaria sta in misure di equità sociale e supporto “psicologico”. Uno studio inglese, Uk...
transparent

ott302012

Attività fisica protegge dall’invecchiamento cerebrale

I ricercatori dell’Università di Edimburgo mostrano, dopo uno studio longitudinale su 691 anziani, che l’esercizio fisico in tarda età aiuta a proteggere i cambiamenti cerebrali legati all’invecchiamento. Le informazioni relative alle attività svolte...
transparent

feb102012

Capacità cognitive, invecchiamento e regime alimentare

Alcune vitamine del gruppo B e le vitamine C, D ed E, così come gli acidi grassi omega-3, quando presenti in alti livelli nel sangue delle persone anziane, sono associate a una migliore resa cognitiva e a rilevanti cambiamenti cerebrali
transparent

lug142011

Raddoppiata l'epidemia mondiale di diabete negli ultimi 30 anni

Dal 1980 l'epidemia di diabete è in crescita, per via dell'aumento della popolazione e del suo progressivo invecchiamento, e delle crescenti prevalenze età-specifiche. In particolare, il numero degli adulti affetti da diabete è più che raddoppiato nelle...
transparent

mag162011

Ipertensione nell'anziano: documento di consenso di Accf e Aha

Un elaborato di 75 pagine, suddiviso in cinque sezioni a loro volta articolate in un centinaio tra articoli e paragrafi. Questi numeri danno idea della esaustività del documento di consenso congiunto dell'American heart association e dell'American college...
transparent

mag12008

L’esercizio allontana l’invecchiamento

Igiene e medicina preventiva-stile di vita e fattori di rischio Seguire una routine d’esercizio regolare durante la mezza età può ritardare l’invecchiamento biologico anche di 12 anni. Venti anni fa era stato suggerito che uno dei...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community