Integratori alimentari

ott182011

Calcio in gravidanza non previene le nascite pretermine

La supplementazione di calcio in gravidanza è efficace per prevenire la preeclampsia ma non il parto pretermine né un basso peso del nascituro secondo una revisione Cochrane che ha passato in rassegna tutti i trial clinici controllati con placebo che...
transparent

giu272011

Consumo di pesce e scompenso cardiaco nelle donne

Il Women’s Health Initiative (WHI) Observational Study si sta rivelando una fonte importante di osservazioni epidemiologiche raccolte in donne americane di ogni etnia (e sono ben 93.676 seguite per dieci anni) nelle fasce di età dai 50 ai 79 aa. Uno degli...
transparent

giu82011

I supplementi di calcio con o senza vitamina D sono privi di pericoli?

I supplementi di calcio non sono sempre salutari: una ri-analisi dei dati del WHI CaD Study, completata dalla metanalisi di altri studi similari, ha evidenziato come la supplementazione di  calcio sia correlata ad una maggior incidenza di eventi...
transparent

mag92011

Zinco utile a cardiopatici vaccinati contro influenza

La supplementazione con zinco ha ridotto i livelli di Tnf-alfa, importante marker infiammatorio, in bambini cardiotrapiantati sottoposti a vaccinazione influenzale. Lo dimostra uno studio condotto in Turchia, ad Ankara, in cui un gruppo di bambini e ragazzi...
transparent

feb272008

TBC, nella vitamina E un complice insospettato

Pneumologia-infezioni polmonari e TBC La combinazione dell’integrazione della vitamina E ed elevati livelli di vitamina C nella dieta aumenta il rischio di TBC nei fumatori di mezza età. La vitamina E è un integratore alimentare di largo...
transparent

giu72007

Uso materno multivitamine riduce rischio basso peso neonatale in zone in via di sviluppo

In base ad uno studio svolto in Tanzania, la somministrazione di complessi multivitaminici riduce la frequenza di neonati di basso peso e piccoli per l’età gestazionale, ma non ha effetto sulla prematurità e sulla morte fetale. La somministrazione...
transparent

feb212007

Integrazione zinco ad alte dosi connessa a complicazioni urinarie

Urologia L’integrazione dello zinco ad alte dosi può avere effetti negativi sul sistema genitourinario degli anziani. In generale, essa non aumenta il rischio di ricovero per tumori genitourinari, ed anzi porta ad una significativa diminuzione...
transparent

gen152007

Elevati livelli di omocisteina materni connessi a schizofrenia

Elevati livelli di omocisteina nel terzo trimestre di gravidanza sono associati ad un aumento del rischio di sviluppo di schizofrenia nella prole. I dati del presente studio potrebbero avere importanti implicazioni per la comprensione delle cause di schizofrenia...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi