Inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (Sglt2)

Diabete 2 e outcome cardiovascolari, risultati positivi in studio di fase III per inibitore Sglt2

set282018

Diabete 2 e outcome cardiovascolari, risultati positivi in studio di fase III per inibitore Sglt2

Risultati positivi di dapagliflozin sugli outcome cardiovascolari nello studio di fase III DECLARE (Dapagliflozin Effect on Cardiovascular Events) - TIMI 58, il più ampio studio sugli outcome cardiovascolari (Cvot) condotto ad oggi per un inibitore...
transparent
Dapagliflozina riduce l’emoglobina glicata in pazienti con diabete di tipo 1 mal controllato

set212017

Dapagliflozina riduce l’emoglobina glicata in pazienti con diabete di tipo 1 mal controllato

L'inibitore SGLT-2 dapagliflozina assunto per via orale ha contribuito a ridurre i livelli di emoglobina glicata in pazienti con diabete di tipo 1 non controllato, secondo i risultati di uno studio pubblicato su Lancet Diabetes & Endocrinology. Il...
transparent

lug172017

Inibitori Sglt2 e chetoacidosi diabetica, casi raddoppiati, ma benefici superano rischi

Le segnalazioni di casi di chetoacidosi diabetica in pazienti con diabete di tipo 2 in trattamento con inibitori Sglt2, tali da essere riportate in scheda tecnica, tornano alla ribalta con uno studio appena pubblicato. Chiediamo un parere a Giuseppina...
transparent
Diabete 2: la probabilità di chetoacidosi diabetica raddoppia con inibitori SGLT2

giu92017

Diabete 2: la probabilità di chetoacidosi diabetica raddoppia con inibitori SGLT2

Secondo i risultati di uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, i pazienti con diabete di tipo 2 che assumono un inibitore SGLT2 hanno una probabilità doppia di sperimentare la chetoacidosi diabetica rispetto a quelli che sono...
transparent
Nuove linee guida Nice per diabete di tipo 2: inibitori di SGLT2 in maggiore evidenza

giu62017

Nuove linee guida Nice per diabete di tipo 2: inibitori di SGLT2 in maggiore evidenza

Il National Institute of Health and Care Excellence (Nice) del Regno Unito ha rivisto le sue linee guida del 2015 per il diabete di tipo 2 in modo da mettere in maggiore evidenza la possibilità di utilizzo della classe degli inibitori del cotransportatore...
transparent
Inibitori di Sglt2, Ema segnala rischi di chetoacidosi diabetica

feb152016

Inibitori di Sglt2, Ema segnala rischi di chetoacidosi diabetica

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) segnala possibili casi atipici di chetoacidosi diabetica (Dka) in seguito all'utilizzo di inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (Sglt2), una classe di farmaci introdotta recentemente per il trattamento...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community