Infezioni da HIV

mag52011

Hiv: rischio di insuccesso della triplice terapia se tardiva

Il mantenimento della risposta virologica a lungo termine della terapia antiretrovirale (Art) nei bambini con Hiv che la dovranno assumere per tutta la vita è spesso difficoltoso. Sarebbe necessario identificare precocemente i bambini che non rispondono...
transparent

feb242011

Esposizione prenatale all'Hiv altera le risposte anticorpali

In Sudafrica, i bambini che alla nascita non risultano infetti dall’Hiv pur avendo avuto un’esposizione prenatale al virus hanno, rispetto ai soggetti di pari età non esposti, livelli più bassi di anticorpi specifici contro Haemophilus influenzae tipo...
transparent

set132010

Rischio overdose degli Nnrti nei pazienti con coinfezione Hiv/Hcv Farmacologia

Per quanto riguarda abacavir, lopinavir ed efavirenz i valori mediani della concentrazione minima di farmaco nel plasma (Cmin) differiscono in modo significativo tra i pazienti con infezione da Hiv e pazienti coinfetti dai virus Hiv e Hcv. In questi ultimi...
transparent

set82008

Hiv: anomalie motorie precedono le cognitive

Malattie infettive-infezioni sistemiche I danni motori sono predittivi di cambiamenti affettivi, comportamentali e cognitivi nei pazienti con Hiv sotto HAART. I pazienti con demenza da Hiv infatti presentano un maggior grado di danno motorio rispetto...
transparent

set12008

Hiv: terapia combinata prolunga sopravvivenza

Malattie infettive-infezioni sistemiche I soggetti che contraggono l’infezione da Hiv fra i 20 ed i 40 anni possono confidare di sopravvivere oltre i 70 anni se iniziano precocemente il trattamento con una terapia antiretrovirale combinata (cART)....
transparent

gen222008

Proteina membrana blocca virioni HIV

Malattie infettive-infezioni sistemiche E’ stata identificata una proteina di membrana che agisce da ligante per l’Hiv, prevenendo il rilascio dei virioni dalle cellule infette: questa proteina, ribattezzata “teterina”, è di...
transparent

ott142007

Hiv: gravidanza rallenta progressione

Malattie infettive-infezioni sistemiche Nelle donne con infezione da Hiv sotto HAART, la gravidanza riduce il rischio di progressione dell’AIDS, e gravidanze multiple tendono a ridurre il rischio anche di più. Questa apparente correlazione...
transparent

lug202007

Gemelli più esposti all'HIV materno

Malattie infettive-infezioni e gravidanza Il rischio di trasmissione verticale dell’Hiv risulta aumentato nelle gravidanze gemellari. Tale rischio, considerato tre volte superiore a quello osservato nelle gravidanze singole, è rimasto sostanzialmente...
transparent

lug22007

Ispessimento carotideo non influenzato da Hiv o terapia con proteasi-inibitori

Arteriopatie periferiche Nè l’infezione da Hiv nè la terapia con proteasi-inibitori (PI) sembrano influenzare il tasso di progressione dell’ispessimento di intima e media carotidee, nonostante le anomalie lipidiche che sono state...
transparent

giu262007

Hiv: reservoir virale decade più rapidamente con il trattamento dell’infezione primaria

Malattie infettive-malattie sistemiche Il reservoir dell’Hiv nelle cellule CD4+ con infezione latente a riposo decade più rapidamente di quanto si pensasse in precedenza nei pazienti in cui il trattamento antiretrovirale viene iniziato nelle...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi