Clinica

feb262007

Infezione da rhinovirus porta a ricovero nei bambini piccoli

Pediatria

Vi sono nuove prove a supporto del legame fra il rhinovirus, una causa del raffreddore comune, e infezioni respiratorie acute più gravi, come la polmonite e la bronchite acuta. Il rhinovirus spesso causa il raffreddore, ma non era mai stato considerato come una causa importante di ricovero per pneumopatie acute nei bambini. Sono necessari ulteriori studi su bambini ricoverati e soggetti sani di controllo per comprendere meglio la proporzione della patologia causata dall’infezione e le caratteristiche cliniche ed epidemiologiche di queste infezioni: la frequenza del rilevamento del rhinovirus nei bambini piccoli suggerisce che esso abbia un ruolo sottostimato nei ricoveri per pneumopatie acute. Il rhinovirus d’altro canto è una delle più comuni cause di infezione nella razza umana, ma tradizionalmente queste infezioni sono sempre state stimate di scarsa rilevanza clinica: non bisogna dimenticare che esse sono responsabili circa del 50 percento dei casi di raffreddore comune, con un enorme costo sociale in termini di perdita di giorni di scuola e di lavoro e di assistenza medica non necessaria; le infezioni da rhinovirus inoltre accompagnano un terzo del casi di otite media nei bambini, e sono una frequente causa di riacutizzazione dell’asma in età scolare. (Clin Infect Dis. 2007; 195: 765-6 e 773-81)
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community