Infarto del cervello

mag142008

Ictus peggiore con chirurgia valvolare

Un gruppo di ricercatori americani ha valutato i dati relativi a 2.808 pazienti (in maggioranza di sesso maschile) che, tra gennaio 1998 e dicembre 2006, erano stati sottoposti a un intervento di chirurgia valvolare, in presenza o meno di un concomitante...
transparent

dic122007

Ictus da Hiv: comuni le vasculopatie

Malattie infettive-infezioni sistemiche La causa degli ictus nei pazienti con Hiv di solito può essere determinata, e molti di questi pazienti hanno vasculopatie. Vi è ancora dibattito sulla possibilità che l’Hiv causi l’ictus...
transparent

nov252007

Con poca B12 si rischia l’ictus

Neurologia-vasculopatie cerebrali Bassi livelli plasmatici di vitamina B12 soprattutto se combinati con bassi livelli di folati, sono associati all’aumento del rischio di ictus ischemico o TIA. Diversi studi prospettici ed interventistici hanno dimostrato...
transparent

nov172007

Quando l’incontinenza dipende dalla concentrazione

Nefrologia ed urologia-incontinenza I sopravvissuti ad un ictus che sviluppano incontinenza urinaria risultano meno attenti dei pazienti continenti. Forme di esercizio focalizzate sull’attenzione potrebbero pertanto essere d’aiuto nel riottenimento...
transparent

nov142007

TENS ed esercizio per recupero dopo ictus

Neurologia-vasculopatie cerebrali La stimolazione elettrica neurale transcutanea (TENS) a domicilio combinata con esercizi di svolgimento attività migliora la funzionalità degli arti inferiori nei soggetti con ictus cronico. Al di là...
transparent

set272007

Ictus, con più calcio danno minore

Neurologia-vasculopatie cerebrali Elevati livelli sierici di calcio nei pazienti con ictus ischemico acuto sono correlati ad un minor volume dell’area infartuata. Il presente studio è di tipo osservazionale, e quindi non è possibile trarre...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi