Indennizzo per infortunio o malattia professionale

Covid-19, niente risarcimenti per Mmg deceduti. Compagnie assicurative escludono infortunio

lug32020

Covid-19, niente risarcimenti per Mmg deceduti. Compagnie assicurative escludono infortunio

Le assicurazioni negano il risarcimento ai medici di famiglia vittime di coronavirus e ai loro superstiti. Anche se l'Inail invita a trattare l'infezione da Covid 19 come infortunio sul lavoro, per le compagnie tale non è. L'Inail però con...
transparent
Malattia professionale, le tutele ai medici impegnati nell’emergenza Covid-19

apr162020

Malattia professionale, le tutele ai medici impegnati nell’emergenza Covid-19

Medici di famiglia ed altri convenzionati potrebbero non essere più figli di un Dio minore ai fini delle tutele economiche per la malattia professionale. Enpam, Fnomceo, Fimmg ed Inail hanno istituito un tavolo per rafforzare le tutele garantite...
transparent
Infortuni e malattie, Enpam: indennità fino a 5000 euro per medici liberi professionisti

feb142019

Infortuni e malattie, Enpam: indennità fino a 5000 euro per medici liberi professionisti

Un'indennità pari all'80% del reddito dichiarato ai fini della Quota B. A stanziarla verso i liberi professionisti, in caso di infortunio o malattia di lunga durata, la nuova riforma di Enpam. Le misure assistenziali destinate all'inabilità...
transparent
Natura e criteri di indennizzo del danno biologico

ott262018

Natura e criteri di indennizzo del danno biologico

L'articolo 13 del Decreto legislativo n. 38/2000, dopo aver definito - ai fini dell'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali - il danno biologico come la lesione all'integrità psico-fisica, suscettibile...
transparent

set282015

Responsabilità della Asl per la caduta del Primario in sala operatoria

Se il Primario cade all'interno della sala operatoria a causa della presenza sul pavimento di un ostacolo, la ASL è tenuta al risarcimento, poiché responsabile dei danni causati dalle cose in propria custodia. L'ipotesi di responsabilità...
transparent

mag42015

Solo la condotta abnorme del lavoratore salva il datore dalla responsabilità

Il datore di lavoro è responsabile dell'infortunio occorso al lavoratore, sia quando ometta di adottare le idonee misure protettive, sia quando non accerti e vigili che di queste misure venga fatto effettivamente uso da parte del dipendente, non...
transparent

dic112014

Richiesta risarcimento danni alla Asl per disagiate condizioni di lavoro

Il lavoratore che assume di aver subito un infortunio o una malattia riconducibili all'attività lavorativa svolta deve allegare e dimostrare non solo l'esistenza del danno, ma anche la violazione da parte del datore di lavoro delle clausole contrattuali...
transparent

nov132014

Infortuni sul lavoro: il “rischio elettivo”

Le norme dettate in tema di prevenzione degli infortuni sul lavoro sono dirette a tutelare il lavoratore non solo dagli incidenti derivanti dalla sua disattenzione, ma anche da quelli ascrivibili ad imperizia, negligenza ed imprudenza dello stesso, con...
transparent

giu262014

Comportamenti persecutori del datore di lavoro e malattia del lavoratore

Un lavoratore dipendente, asserendo di essere caduto in depressione per effetto di taluni comportamenti tenuti dal datore di lavoro e di essersi ammalato manifestando i sintomi delle malattie che sarebbero successivamente divenute permanenti, quali crisi...
transparent
Codacons, indennizzi a 300 medici per un totale di 10 milioni

gen142014

Codacons, indennizzi a 300 medici per un totale di 10 milioni

Dieci milioni di euro: è questo l’importo che lo Stato italiano dovrà versare a 300 medici che avevano avviato una causa legale, con l’assistenza di Codacons (in particolare del presidente Carlo Rienzi), per ottenere le remunerazioni dovute ma non corrisposte...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>