Immunoterapia

set282010

Anemia aplastica, lunghezza dei telomeri correlata a prognosi Ematologia

Nei pazienti con grave anemia aplastica in terapia immunosoppressiva, variazioni nella lunghezza dei telomeri (che in colture cellulari e modelli animali causano apoptosi, senescenza cellulare e instabilità cromosomica) a livello dei leucociti nel...
transparent

dic172007

TBC sotto controllo in pazienti immunocompromessi

Pneumologia-infezioni polmonari e TBC I pazienti con disordini ematologici e coloro che ricevono un trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSCT) sono suscettibili alle infezioni causate dalla TBC, ma la maggior parte di essi può essere trattata...
transparent

giu262007

Varicella: fattori genetici influenzano risposta vaccino

Vaccinazioni e malattie infettive Le coppie di fratelli mostrano somiglianze nella risposta immune susseguente alla somministrazione del vaccino per la varicella, il che suggerisce che l’ampia gamma di titoli anticorpali generalmente osservata a...
transparent

giu132007

Miopatie: creatina ed esercizio migliorano i sintomi

Ortopedia-patologie muscolotendinee I pazienti con dermatomiositi o polimiositi confermate sotto immunosoppressione a lungo termine presentano miglioramenti della funzionalità fisica dopo la somministrazione di creatina per via orale unita all’esercizio...
transparent

apr132007

Diabete: immunoablazione e trapianto cellule staminali eliminano insulinodipendenza

Medicina interna L’immunosoppresssione ad alte dosi seguita da un trapianto di cellule staminali ematopoietiche non mieloablative autologhe (ASHT) può migliorare la funzionalità delle cellule beta e portare all’indipendenza dall’insulina...
transparent

apr32007

Leucemie: inibitori neuraminidasi efficaci contro l’influenza

Ematologia Gli inibitori delle neuraminidasi migliorano gli esiti nei pazienti leucemici con influenza. Tutti i pazienti immunocompromessi o quelli con comorbidità (compresi gli anziani) dovrebbero dunque essere trattati con inibitori delle neuraminidasi...
transparent

mar172007

Trapianto di fegato: interferone scatena epatite

Epatologia Coloro che ricevono un trapianto di fegato ed assumono interferone ed antivirali contro l’epatite C presentano un aumento del rischio di epatite autoimmune. Era già noto che l’interferone scatena le malattie autoimmuni nei pazienti...
transparent

feb62007

Virus West Nile: trasmissione tramite trasfusioni ancora possibile

Due recenti casi di trasmissione tramite trasfusioni del virus West Nile (WNV) da un donatore comune hanno rivelato l’attuale potenziale di infezione dopo l’implementazione di test più rigorosi, soprattutto in pazienti immunosoppressi....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi