Imaging a risonanza magnetica

Disturbi attenzione, da sviluppo reti cerebrali indizi per identificarli precocemente

apr152016

Disturbi attenzione, da sviluppo reti cerebrali indizi per identificarli precocemente

In occasione delle visite periodiche per verificare la salute dei loro piccoli assistiti, i pediatri rilevano abitualmente altezza, peso e circonferenza cranica riportandone i valori in apposite tabelle dette centili o carte di crescita. Ma cosa succederebbe...
transparent
La risonanza magnetica non va bene con l’impianto cocleare

nov282014

La risonanza magnetica non va bene con l’impianto cocleare

Uno studio coreano condotto su 18 persone con impianto cocleare ha confermato il rischio che un esame di imaging con risonanza magnetica anche di un arto inferiore comporti dolore, fastidio e il rischio di uno spostamento del magnete presente nell’impianto...
transparent
Choosing wisely, i casi in cui non va eseguita la risonanza magnetica cardiaca

set22014

Choosing wisely, i casi in cui non va eseguita la risonanza magnetica cardiaca

Esistono 5 casi nei quali non dovrebbe essere mai effettuata una risonanza magnetica cardiovascolare (Rmc): sono descritti nella “Top 5 list” della Society for cardiovascular magnetic resonance (Scmr), che ha aderito - come molte altre società scientifiche...
transparent

giu122014

La risonanza magnetica può scoprire i tumori al seno

Nelle donne sopravvissute nell’infanzia a un linfoma di Hodgkin la risonanza magnetica nucleare (Mri) può scoprire un tumore al seno in fase precoce, cioè quando i tassi di guarigione sono eccellenti. Ecco le conclusioni del più grande studio clinico...
transparent
Dolore al petto: l’imaging cardiaco non invasivo è davvero utile?

feb212014

Dolore al petto: l’imaging cardiaco non invasivo è davvero utile?

Secondo uno studio statunitense pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine, l’utilizzo di esami di imaging cardiaco non invasivo varia molto da un ospedale all’altro, ma in genere non migliora le diagnosi e i successivi interventi terapeutici. Anzi...
transparent

feb172014

Rm predice il successo dell’ablazione chirurgica nella fibrillazione atriale

Non tutti i pazienti con fibrillazione atriale riescono a risolvere il loro problema con un intervento di ablazione chirurgica trans-catetere, ma un nuovo tipo di risonanza magnetica (Rm) potrebbe rappresentare lo strumento più adatto per capire chi sottoporre...
transparent

ott222013

Il football americano lascia segni nel cervello

Appassionante, coreografico, coinvolgente. Ecco alcuni aggettivi con cui si potrebbe descrivere il football americano. Ma i ripetuti traumi, specie quelli cranici, fanno male ai giocatori? La risposta sembrerebbe affermativa, almeno secondo Adam Hampshire...
transparent

set182013

Defibrillatore riprogrammabile per consentire l’esecuzione della Rm

È disponibile anche in Italia il primo esponente della seconda generazione di defibrillatori impiantabili compatibile con l'imaging a risonanza magnetica (Rm). Presentato ad Amsterdam nel corso del congresso annuale della Società europea di cardiologia...
transparent

mag272013

Danni cerebrali nei lattanti: risonanza batte ecografia

La risonanza magnetica preoperatoria rileva lesioni cerebrali nel 26% dei neonati con malattia cardiaca congenita, mentre solo il 3% sono visibili all’ecografia del cranio. E, tra queste, quattro su cinque sono falsi positivi. «Ne consegue che la risonanza...
transparent

gen302013

L'alto costo dell'imaging non scoraggia le prescrizioni

Sapere quanto costa esattamente un esame diagnostico impegnativo come la risonanza magnetica non spinge il medico ospedaliero a modificare le proprie attitudini prescrittive: è questa la conclusione di uno studio americano appena pubblicato
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>