Igiene e sanità pubblica

Tumori e inquinamento, oncologi in allerta su dati Taranto e caserta

set92013

Tumori e inquinamento, oncologi in allerta su dati Taranto e caserta

A Taranto nella zona siderurgica gli ambientalisti di Peacelink rilevano un malato di tumore ogni 18 abitanti: nel resto d’Italia ce n’è uno ogni 25. Nel Casertano l’Istituto oncologico Pascale registra in pochi anni aumenti di mortalità per cancro fino...
transparent
Aifa vieta prodotti Geymonat, in via precauzionale

set62013

Aifa vieta prodotti Geymonat, in via precauzionale

Dalle risultanze di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Frosinone e condotta dal Nas Carabinieri di Latina congiuntamente con l’Agenzia italiana del farmaco, che hanno già portato nel giugno 2013 al ritiro dei lotti di Ozopulmin...
transparent
Ospedale, infermiere battono medici in igiene

ago272013

Ospedale, infermiere battono medici in igiene

In ospedale sono le infermiere le migliori nel mettere in pratica le norme a salvaguardia dell'igiene, superando di molto i medici nella pratica del lavaggio delle mani. Lo afferma uno studio promosso dall'Oms e pubblicato dalla rivista Lancet infectous...
transparent
Cancro e ambiente, a Taranto nuove polemiche sul caso Ilva

lug162013

Cancro e ambiente, a Taranto nuove polemiche sul caso Ilva

Mentre una task-force mondiale si propone di combattere il cancro, anche a partire dal ruolo dell’ambiente, in Italia scoppia una nuova polemica riguardo all’Ilva di Taranto, l’azienda accusata di un enorme danno sanitario e dell’aumento dei casi di tumore...
transparent
Nuove prove sull’effetto cancerogeno del particolato

lug112013

Nuove prove sull’effetto cancerogeno del particolato

Arriva da un ampio studio europeo pubblicato da Lancet Oncology – con il contributo di diversi gruppi italiani (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Università di Torino, Agenzie regionali di Lazio ed Emilia Romagna) – la conferma della stretta relazione...
transparent

lug92013

Raccomandazione ai medici: ritornare a mettere la cravatta?

Nel 2007 il Dipartimento della Salute in UK aveva raccomandato ai medici di non mettere la cravatta in ospedale per motivi igienici e ora molti medici hanno abbandonato l’abitudine a vestirsi in modo formale e usano T-shirts e blue jeans. Ma un recente...
transparent
Igiene mani in ospedale: hi-tech garanzia di aderenza

lug82013

Igiene mani in ospedale: hi-tech garanzia di aderenza

Per anni gli ospedali hanno ideato strategie per assicurarsi che medici, infermieri e personale sanitario tenessero le mani pulite, ma con scarsi successi. Ora, negli Usa, alcune strutture puntano all'hi-tech (segnalatori acustici, allarmi, spie luminose...
transparent
Sigarette elettroniche, Aifa: garanzie su sicurezza

mag302013

Sigarette elettroniche, Aifa: garanzie su sicurezza

Le sigarette elettroniche dovrebbero essere considerate medicinali e proibite ai minori di 18 anni, mentre la sicurezza di quelle prive di nicotina deve essere ancora approfondita. È questo in sintesi il parere dell’Aifa, dopo che nei mesi scorsi ha supportato...
transparent
Aifa: nota importante su Avastin (bevacizumab)

mag162013

Aifa: nota importante su Avastin (bevacizumab)

L’agenzia italiana del farmaco ha diramato una nota informativa importante, concordata con le autorità regolatorie europeee sull’uso di bevacizumab (Avastin di F. Hoffmann-La Roche Ltd). In sintesi: In pazienti trattati con Avastin, sia nell’ambito di...
transparent
Iss-Airtum, in zone a rischio ambientale sale incidenza tumori

mag102013

Iss-Airtum, in zone a rischio ambientale sale incidenza tumori

Sul territorio italiano, esistono zone considerate a rischio in cui l'incidenza dei tumori aumenta del 9% negli uomini e del 7% nelle donne
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi