4-idrossicumarine

mag202013

Defibrillatori e pacemaker, meno ematomi se si continua il warfarin

Secondo le linee guida correnti, i pazienti ad alto rischio di eventi tromboembolici che si devono sottoporre a intervento per il posizionamento di un pacemaker o di un defibrillatore devono interrompere la terapia in corso con warfarin 5 giorni prima...
transparent

mag152013

Fibrillazione atriale: outcomes clinici nei differenti trattamenti

Gli obiettivi di una recente analisi, effettuata in un sottogruppo di pazienti dello studio ROCKET AF che erano stati sottoposti a cardioversione elettrica o farmacologica o ad ablazione transcatetere per una fibrillazione atriale (FA), erano duplici:...
transparent

apr232013

Antiaggregazione nei pazienti in TAO dopo angioplastica coronarica

Di utilità pratica le conclusioni di uno studio collaborativo belga-olandese che ha voluto verificare efficacia e sicurezza di un regime terapeutico con warfarin e clopidogrel, in alternativa a quello con warfarin, ASA e clopidogrel, da utilizzare in...
transparent

mar262013

Apixaban e dabigatran efficaci nel trattamento “extended” del TEV

Due studi collaborativi apparsi a febbraio sul NEJM hanno valutato efficacia e sicurezza di apixaban e dabigatran nel trattamento “prolungato” del tromboembolismo venoso (TEV). Gli investigatori dell’ AMPLIFY-EXT Study, coordinati da Agnelli , hanno...
transparent

feb262013

Confronto warfarin vs dabigatran per emorragie intracraniche e IMA

Il documentato e significativamente ridotto numero di emorragie intracraniche che si verifica con il trattamento a base di dabigatran rispetto a quello incentrato sull’utilizzo del warfarin sarebbe da imputare ad un minor effetto sulla generazione della...
transparent

nov132012

Apixaban meglio del warfarin se funzione renale compromessa

Nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica e fibrillazione atriale, un confronto fra apixaban e warfarin riguardo ad efficacia e sicurezza si è concluso a vantaggio del nuovo anticoagulante la cui escrezione avviene per via renale per circa...
transparent

nov132012

Interrompere il warfarin prima dell’impianto di un device cardiaco?

Le conclusioni di una recente meta-analisi sono in linea con la vecchia tradizione anglosassone di consentire che anche alcuni interventi chirurgici siano espletati senza la sospensione della Tao. I risultati riportati negli studi ammissibili alla revisione...
transparent

ott232012

Insufficienza renale cronica e Fibrillazione atriale

È ampiamente noto che tanto la Fibrillazione atriale (FA), quanto l’Insufficienza renale cronica (IRC) aumentano il rischio di stroke e di tromboembolismo sistemico. Un recente studio - finanziato dalla Fondazione Lundbeck - i cui risultati sono stati...
transparent

ott232012

Nuovi anticoagulanti: confronto indiretto di efficacia e tollerabilità

Interessante per gli importanti correlati pratici un recente studio collaborativo di colleghi inglesi e danesi che hanno messo a confronto i nuovi anticoagulanti orali (dabigatran per entrambi i dosaggi proposti, rivaroxaban e apixaban), per valutare...
transparent

set262012

Un’altra dimostrazione di un buon rapporto rischio/beneficio del Dabigatran

Rivalutando la popolazione oggetto dello studio RE-LY e selezionando i pazienti che si erano dovuti sottoporre a procedure invasive quali il posizionamento di pacemaker/defibrillatore (10.3%), procedure odontoiatriche (10.0%), procedure di diagnostiche...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi