ictus

Ictus ischemico, ecco i criteri per la somministrazione di alteplase

gen202016

Ictus ischemico, ecco i criteri per la somministrazione di alteplase

L'American Heart Association e l'American Stroke Association hanno pubblicato su Stroke le nuove indicazioni sul razionale scientifico dei criteri di inclusione ed esclusione per la somministrazione endovenosa di alteplase, l'attivatore tissutale del...
transparent

gen142016

Empagliflozin riduce la mortalità cardiovascolare nel diabete di tipo 2

Empagliflozin, inibitore reversibile, competitivo e selettivo del co-trasportatore sodio-glucosio 2 (SGLT-2), nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 (DM2)) è in grado di ridurre la mortalità cardiovascolare (CV), la mortalità...
transparent

dic142015

La telemedicina accorcia i tempi di diagnosi e trattamento dell’ictus

Un'unità mobile per il trattamento dell'ictus (Mstu) gestita dalla Cleveland Clinic usando la telemedicina per collegare i membri del team di emergenza con un neuro-radiologo in ospedale ha ridotto non solo i tempi di diagnosi, ma anche i tempi...
transparent

dic112015

Ictus e infarto in under 50, il rischio di un altro evento persiste

Le donne che sopravvivono a eventi cardiovascolari occorsi precocemente in età adulta hanno un elevato rischio a lungo termine di mortalità per un secondo evento acuto cardiaco o cerebrovascolare, secondo quanto emerge dal follow-up durato...
transparent
Dopo ictus, rischio a lungo termine di eventi successivi per giovani donne

nov252015

Dopo ictus, rischio a lungo termine di eventi successivi per giovani donne

Nelle giovani donne che sopravvivono a un ictus o a un infarto miocardico acuto rimane un rischio a lungo termine di morte e di malattia, secondo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine. «I tassi di mortalità degli eventi cardiovascolari...
transparent

nov232015

Il testosterone basso si associa a un aumento del rischio di ictus ischemico

Concentrazioni di testosterone endogeno estremamente ridotte si associano a un alto rischio di ictus ischemico negli uomini, mediato in parte dall'indice di massa corporea e dall'ipertensione. «Non è noto, tuttavia, se il testosterone basso sia...
transparent

nov132015

Dabigatran: le dosi somministrate alle donne sono più basse di quelle maschili

Secondo uno studio pubblicato su Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes, le donne vengono spesso trattate con dabigatran a basse dosi, anche se i dosaggi elevati abbassano i tassi di ictus con maggiore efficienza. La dimostrazione dell'efficacia...
transparent

nov132015

Ictus: l’importanza dell’interazione tra ospedale e territorio

L'ictus cerebrale non è solo un evento acuto ma una malattia multifattoriale da combattere con la prevenzione e, nel caso si verifichi, con un adeguato percorso riabilitativo in una logica di continuità assistenziale tra ospedale e territorio,...
transparent
Ictus ischemico: la trombectomia endovascolare migliora la rivascolarizzazione ma non la mortalità

nov42015

Ictus ischemico: la trombectomia endovascolare migliora la rivascolarizzazione ma non la mortalità

Da una metanalisi pubblicata su Jama sul trattamento dell'ictus ischemico acuto, emerge che la trombectomia endovascolare rispetto alle consuete cure mediche basate sulla somministrazione endovena di un trombolitico si associa a un miglioramento funzionale...
transparent
Emorragia dopo trombolisi per ictus, la terapia non riduce la mortalità o l’espansione dell'ematoma

ott272015

Emorragia dopo trombolisi per ictus, la terapia non riduce la mortalità o l’espansione dell'ematoma

Secondo un articolo pubblicato su Jama Neurology, il trattamento dell'emorragia cerebrale sintomatica (Sich) dopo trombolisi per ictus non si associa a un rischio ridotto di mortalità ospedaliera o di espansione dell'ematoma, ma accorcia i tempi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>