ictus

giu12017

Con preeclampsia serve monitoraggio più attento per prevenire ictus

Le infezioni, l'ipertensione cronica, le coagulopatie e le condizioni protrombotiche sottostanti aumentano il rischio di ictus associato alla gravidanza in donne con preeclampsia, e queste donne potrebbero necessitare di un monitoraggio più stretto,...
transparent

mag22017

Diabete tipo 2 con pressione arteriosa normale non aumenta il rischio di ictus

Secondo uno studio pubblicato su Diabetic Medicine, le persone con diabete di tipo 2 e pressione arteriosa inferiore a 130/80 mmHg presentano un rischio di ictus simile a quello della popolazione generale.«Anche se è ben documentato che il rischio...
transparent

apr242017

Ictus, programma di riabilitazione visiva che riallena il cervello a vedere

Da uno studio su Neurology emerge che un rigoroso riallenamento della vista è in grado di restituire le capacità visive di base ai pazienti reduci da un ictus che ha danneggiato la corteccia visiva primaria. «Il danno in quest'area può...
transparent
Cecità corticale post-ictus, tecnica di allenamento visivo per riacquistare vista rudimentale

apr182017

Cecità corticale post-ictus, tecnica di allenamento visivo per riacquistare vista rudimentale

Una tecnica di allenamento visivo progettata da ricercatori inglesi permette ai pazienti con cecità corticale post-ictus di riacquistare ampie aree di vista rudimentale, secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology. «Al momento siamo gli unici...
transparent
Ictus ischemico acuto, benefici trattamento endovascolare confermati dopo due anni

apr122017

Ictus ischemico acuto, benefici trattamento endovascolare confermati dopo due anni

I dati a 2 anni del Multicenter Randomized Clinical Trial of Endovascular Treatment for Acute Ischemic Stroke in the Netherlands (MR CLEAN), pubblicati sul New England Journal of Medicine, indicano che i pazienti con ictus ischemico acuto che, rispetto...
transparent

mar192017

Fibrillazione atriale, anticoagulanti a dosi terapeutiche migliore prevenzione per l’ictus

I pazienti con fibrillazione atriale in cui si verifica un ictus spesso non sono trattati con una terapia anticoagulante adeguata, secondo uno studio pubblicato su JAMA. La fibrillazione atriale è un fattore di rischio indipendente per l'ictus,...
transparent
Emicrania marker di rischio per l’ictus causato da dissezione spontanea dell’arteria cervicale

mar102017

Emicrania marker di rischio per l’ictus causato da dissezione spontanea dell’arteria cervicale

L'emicrania, in particolare quella senza aura, è un marcatore del rischio di ictus causato da dissezione spontanea dell'arteria cervicale (Cead), secondo un lavoro riportato su Jama Neurology. Valeria De Giuli, del Dipartimento di Scienze Cliniche...
transparent
Dal Chmp parere favorevole per sei nuovi farmaci

feb272017

Dal Chmp parere favorevole per sei nuovi farmaci

La Commissione per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea del Farmaco (Ema) nel corso della sua riunione di febbraio ha raccomandato l'approvazione di sei farmaci. Innanzitutto ha espresso parere favorevole per un'autorizzazione...
transparent

feb32017

Terapia ormonale dopo ictus, pubblicata consensus su gestione

La rivista Stroke ha appena pubblicato un documento di consenso scritto da neurologi operatori di Stroke Unit, ginecologi ed endocrinologi, prima firmataria Valeria Caso , della Stroke Unit dell'Università di Perugia, sulla gestione dei trattamenti...
transparent

gen232017

L’emicrania deve mettere in guardia sul rischio di ictus peri-operatorio

I pazienti chirurgici che hanno una storia di emicrania presentano un maggior rischio di ictus ischemico peri-operatorio, secondo una ricerca coordinata da Matthias Eikermann , del Dipartimento di anestesia, rianimazione e medicina del dolore del Massachusetts...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>