ictus

mag312018

Malattia cardiovascolare, via libera Ue a evolocumab per prevenzione infarto e ictus

La Commissione Europea ha approvato una nuova indicazione per evolocumab in pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica accertata (infarto del miocardio, ictus o arteriopatia periferica), per ridurre il rischio cardiovascolare abbassando i livelli...
transparent
Malattia cardiovascolare, via libera Ue a evolocumab per prevenzione infarto e ictus

mag222018

Malattia cardiovascolare, via libera Ue a evolocumab per prevenzione infarto e ictus

La Commissione Europea ha approvato una nuova indicazione per evolocumab in pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica accertata (infarto del miocardio, ictus o arteriopatia periferica), per ridurre il rischio cardiovascolare abbassando i livelli...
transparent

mag212018

Fare la sauna più spesso riduce il rischio di ictus

Secondo quanto afferma dalle pagine della rivista Neurology il gruppo di lavoro di Setor Kunutsor, della University Hospitals Bristol NHS Foundation Trust, Regno Unito, fare frequentemente la sauna può portare a una diminuzione del rischio di ictus....
transparent
Fibrillazione atriale, anche se risolta rischio aumentato di ictus o Tia

mag172018

Fibrillazione atriale, anche se risolta rischio aumentato di ictus o Tia

I pazienti con fibrillazione atriale (FA) definita come risolta sono comunque a rischio per ictus o attacco ischemico transitorio (TIA), secondo uno studio retrospettivo pubblicato sul British Medical Journal. Come ricordano gli autori, la fibrillazione...
transparent
Settimana del cervello, le ultime novità diagnostiche e terapeutiche su ictus e Alzheimer

mar142018

Settimana del cervello, le ultime novità diagnostiche e terapeutiche su ictus e Alzheimer

"Non c'è muscolo senza cervello" è il tema dell'edizione 2018 della 'Settimana mondiale del cervello' attualmente in corso (12-18 marzo), campagna di sensibilizzazione - promossa in Italia dalla Sin (Società italiana di neurologia)...
transparent

feb22018

Ictus, fumo aumenta rischio nelle donne durante il periodo fertile

Pillola anticoncezionale e fumo sono una combinazione pericolosa, secondo A.L.I.Ce. Italia Onlus, l'Associazione per la lotta all'ictus cerebrale, e il rischio aumenta per le donne che soffrono di emicrania con "aura': la contemporanea presenza di questi...
transparent

feb22018

Ictus, in alcuni pazienti la trombectomia può essere eseguita anche 16 ore dopo i primi sintomi

I progressi nell'imaging cerebrale possono identificare un numero maggiore rispetto al passato di pazienti colpiti da ictus che possono essere trattati tardivamente. Ecco le conclusioni di DEFUSE 3, Endovascular Therapy Following Imaging Evaluation for...
transparent

dic12017

Menopausa, rischio infarti e ictus per sospensione estrogeni dopo i 60 anni

Uno studio pubblicato sulla rivista Menopause suggerisce che nelle donne di età inferiore a 60 anni la sospensione della terapia ormonale sostitutiva si associa a un aumento della mortalità per infarto e ictus nel primo anno dopo la sospensione,...
transparent

dic12017

In Italia i casi di trombosi e ictus infantili sono stati 720 in 5 anni

Trombosi infantili: malattie rare o addirittura rarissime, sono difficili da cogliere e spesso vengono diagnosticate in ritardo. Colpiscono di norma un bambino su 50.000, ma la frequenza può aumentare fino a uno caso su 10.000 nei piccoli pazienti...
transparent

nov272017

Il tempo potrebbe non essere l’unica determinate per l’accesso alla trombectomia post-ictus

La trombectomia per i pazienti con ictus ischemico acuto può essere utile anche dopo 6 ore dall'esordio dei sintomi in pazienti con tessuto cerebrale recuperabile identificato tramite imaging, secondo i risultati di uno studio pubblicato sul New...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi