ictus ischemico

Incidenza ictus in calo tra gli anziani. Ora colpisce di più i giovani

nov252016

Incidenza ictus in calo tra gli anziani. Ora colpisce di più i giovani

L'incidenza dell'ictus continua a spostarsi verso le fasce d'età più giovani: prosegue infatti negli Stati Uniti il declino tra gli ultracinquantacinquenni mentre purtroppo cresce tra i più giovani, con addirittura un raddoppio nella...
transparent
Telemedicina nell’ictus, documento congiunto sul suo utilizzo per diagnosi e terapia

nov172016

Telemedicina nell’ictus, documento congiunto sul suo utilizzo per diagnosi e terapia

L'American Heart Association (Aha) e l'American Stroke Association hanno pubblicato su Stroke un documento congiunto sull'utilizzo della telemedicina nell'ictus, primo autore Lawrence Wechsler , professore di neurologia e neurochirurgia all'Università...
transparent
Ictus, Fda approva dispositivo per la prevenzione delle recidive

nov92016

Ictus, Fda approva dispositivo per la prevenzione delle recidive

La statunitense Food and Drug Administration ha appena approvato il dispositivo Amplatzer per la chiusura non chirurgica del forame ovale pervio (Pfo). «Il dispositivo riduce il rischio di ictus ricorrente nei pazienti che hanno avuto un evento cerebrovascolare...
transparent
Accordo Fimmg-Fiams, al via piano di formazione per i medici di famiglia

ott52016

Accordo Fimmg-Fiams, al via piano di formazione per i medici di famiglia

Fimmg ha annunciato un accordo con la società scientifica che si occupa delle patologie sessuali (Fiams), grazie al quale sarà estesa all'intera platea dei medici di famiglia la formazione sulle patologie ed i disturbi sessuali, formazione...
transparent

set162016

Un nuovo tipo di elettrostimolazione migliora il recupero dopo un’emiparesi

Una nuova tecnica elettrostimolatoria migliora la forza delle mani nei sopravvissuti all'ictus con postumi emiparetici, secondo uno studio pubblicato su Stroke, una rivista dell'American Heart Association (AHA). Circa 800.000 persone l'anno vengono colpite...
transparent
Alcuni biomarcatori potrebbero predire il rischio di ictus

ago302016

Alcuni biomarcatori potrebbero predire il rischio di ictus

Le persone che hanno elevati valori ematici di quattro biomarcatori hanno maggiori probabilità di sviluppare un ictus rispetto a persone con livelli bassi, secondo i risultati di uno studio pubblicato su Neurology, la rivista ufficiale dell'American...
transparent
In caso di ictus il trasporto a un centro specialistico riduce la mortalità

lug282016

In caso di ictus il trasporto a un centro specialistico riduce la mortalità

Il ricovero dei pazienti colpiti da ictus nei Primary Stroke Center si associa a una riduzione di mortalità a 7 e a 30 giorni rispetto al ricovero negli ospedali generali, ma solo se i tempi di trasporto sono inferiori a 90 minuti. È quanto sostiene...
transparent

lug142016

Contraccezione orale e rischio tromboembolico: quali estroprogestinici? Un confronto

È stato pubblicato di recente uno studio che ha valutato il rischio di embolia polmonare, ictus ischemico e infarto miocardico (IM) in donne che assumevano diverse tipologie di terapia estroprogestinica (EP) - studiando in particolare l'associazione tra...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>