ictus ischemico

lug22020

Misurare meglio il colesterolo per predire in modo più accurato il rischio d'infarto e di ictus

In uno studio pubblicato su Circulation, i ricercatori della University of Texas South Western (Utsw) hanno approfondito l'associazione tra colesterolo Hdl , attacchi di cuore e ictus in diverse popolazioni, scoprendo che il numero di particelle Hdl,...
transparent
Ictus, nelle donne la trombolisi è ancora meno utilizzata che negli uomini

giu152020

Ictus, nelle donne la trombolisi è ancora meno utilizzata che negli uomini

Secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology, permane un divario del 13% tra il numero di uomini e donne trattati con trombolisi per l' ictus , ma la differenza si è ridotta rispetto ai primi anni 2000, quando le pazienti avevano il 30% in...
transparent
Ictus, più gravi nei pazienti con Covid-19, ma meno si presentano in ospedale

giu42020

Ictus, più gravi nei pazienti con Covid-19, ma meno si presentano in ospedale

Cinque studi pubblicati su Stroke hanno analizzato la situazione dei pazienti con ictus durante la pandemia. In uno studio guidato da Shadi Yaghi , della New York University School of Medicine, i ricercatori hanno confrontato le caratteristiche cliniche...
transparent
Il coronavirus fa diminuire le diagnosi di ictus negli Stati Uniti

mag172020

Il coronavirus fa diminuire le diagnosi di ictus negli Stati Uniti

Il numero di persone sottoposte a valutazione per segni di ictus negli ospedali statunitensi è diminuito di quasi il 40% durante la pandemia di Covid-19, secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine. «Il nostro team che si...
transparent
Maggior rischio di ictus e cardiopatia ischemica con l’insonnia

dic132019

Maggior rischio di ictus e cardiopatia ischemica con l’insonnia

Secondo uno studio cinese, alcuni sintomi dell'insonnia sono associati a un maggior rischio di malattie cardio-cerebrovascolari (CCVD). In particolare sono la difficoltà nell'iniziare o mantenere il sonno (DIMS), il risveglio del mattino (EMA)...
transparent
Ictus, in pazienti con fibrillazione atriale rischio richiede un aggiornamento annuale

gen92019

Ictus, in pazienti con fibrillazione atriale rischio richiede un aggiornamento annuale

Rivalutare ogni anno il punteggio CHA2DS2-VASc per il rischio di ictus potrebbe migliorare le previsioni di rischio e aiutare a gestire la prescrizione di anticoagulanti orali nei pazienti con fibrillazione atriale, secondo i risultati di uno studio pubblicato...
transparent

apr92018

Dopo un Ictus ischemico non solo problemi fisici ma anche sociali

Un nuovo studio pubblicato su Neurology mette in evidenza alcuni dei più comuni problemi non fisici vissuti dai pazienti dopo un ictus ischemico, con alcuni risultati sorprendenti. La ricerca, che ha esaminato le informazioni riferite dai pazienti...
transparent

feb22018

Ictus, fumo aumenta rischio nelle donne durante il periodo fertile

Pillola anticoncezionale e fumo sono una combinazione pericolosa, secondo A.L.I.Ce. Italia Onlus, l'Associazione per la lotta all'ictus cerebrale, e il rischio aumenta per le donne che soffrono di emicrania con "aura': la contemporanea presenza di questi...
transparent

feb22018

Ictus, in alcuni pazienti la trombectomia può essere eseguita anche 16 ore dopo i primi sintomi

I progressi nell'imaging cerebrale possono identificare un numero maggiore rispetto al passato di pazienti colpiti da ictus che possono essere trattati tardivamente. Ecco le conclusioni di DEFUSE 3, Endovascular Therapy Following Imaging Evaluation for...
transparent

dic12017

In Italia i casi di trombosi e ictus infantili sono stati 720 in 5 anni

Trombosi infantili: malattie rare o addirittura rarissime, sono difficili da cogliere e spesso vengono diagnosticate in ritardo. Colpiscono di norma un bambino su 50.000, ma la frequenza può aumentare fino a uno caso su 10.000 nei piccoli pazienti...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>