Ictus emorragico

gen102022

Calano i tassi di ictus nel mondo, ma i numeri complessivi rimangono alti

Dal 1990 al 2019 l'incidenza e la mortalità per ictus a livello mondiale sono leggermente calati sebbene i numeri complessivi restino elevati soprattutto nei paesi ad alto e medio reddito, secondo quanto conclude uno studio pubblicato su Neurology...
transparent

dic222021

Ictus, l’importanza della riabilitazione. Il punto dell’Italian Stroke Association

In Italia, solo il 18% dei pazienti colpiti da ictus usufruisce delle terapie riabilitative dopo il ricovero ospedaliero. Ciò accade nonostante ne avrebbe bisogno un terzo di tutti i pazienti. Pare invece che, dopo le dimissioni, oltre il 53%...
transparent
Ictus, terapia trombolitica utile anche per aneurisma non rotto

ott132021

Ictus, terapia trombolitica utile anche per aneurisma non rotto

Secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology, la terapia trombolitica , che normalmente si somministra dopo un ictus , potrebbe essere sicura anche in pazienti che hanno ancora aneurismi non rotti, o perlomeno in alcuni tipi di aneurisma. «Questi...
transparent
Giornata mondiale dell’ictus, le raccomandazioni della Sin

ott292020

Giornata mondiale dell’ictus, le raccomandazioni della Sin

L' ictus ischemico rappresenta la prima causa di disabilità, la seconda causa di demenza e la terza causa di morte nel mondo industrializzato; in questo periodo di pandemia è bene non abbassare la guardia e fare attenzione ai sintomi di...
transparent
Le statine si associano a un ridotto rischio di morte tra gli anziani

lug162020

Le statine si associano a un ridotto rischio di morte tra gli anziani

Uno studio su Jama firmato dai ricercatori del Brigham and Women's Hospital e VA Boston Healthcare System getta nuova luce sul ruolo che le statine possono svolgere negli anziani che non hanno avuto un infarto , un ictus o altri eventi cardiovascolari....
transparent

lug22020

Misurare meglio il colesterolo per predire in modo più accurato il rischio d'infarto e di ictus

In uno studio pubblicato su Circulation, i ricercatori della University of Texas South Western (Utsw) hanno approfondito l'associazione tra colesterolo Hdl , attacchi di cuore e ictus in diverse popolazioni, scoprendo che il numero di particelle Hdl,...
transparent
Ictus, nelle donne la trombolisi è ancora meno utilizzata che negli uomini

giu152020

Ictus, nelle donne la trombolisi è ancora meno utilizzata che negli uomini

Secondo un nuovo studio pubblicato su Neurology, permane un divario del 13% tra il numero di uomini e donne trattati con trombolisi per l' ictus , ma la differenza si è ridotta rispetto ai primi anni 2000, quando le pazienti avevano il 30% in...
transparent
Ictus, più gravi nei pazienti con Covid-19, ma meno si presentano in ospedale

giu42020

Ictus, più gravi nei pazienti con Covid-19, ma meno si presentano in ospedale

Cinque studi pubblicati su Stroke hanno analizzato la situazione dei pazienti con ictus durante la pandemia. In uno studio guidato da Shadi Yaghi , della New York University School of Medicine, i ricercatori hanno confrontato le caratteristiche cliniche...
transparent
Maggior rischio di ictus e cardiopatia ischemica con l’insonnia

dic132019

Maggior rischio di ictus e cardiopatia ischemica con l’insonnia

Secondo uno studio cinese, alcuni sintomi dell'insonnia sono associati a un maggior rischio di malattie cardio-cerebrovascolari (CCVD). In particolare sono la difficoltà nell'iniziare o mantenere il sonno (DIMS), il risveglio del mattino (EMA)...
transparent

mag172019

Terapia trombolitica, possibile fino a 9 ore dopo un ictus

La terapia trombolitica con alteplase può essere somministrata fino a 9 ore dopo un ictus. Questa è la conclusione di uno studio, pubblicato su New England Journal of Medicine, in contrasto con le attuali raccomandazioni che indicano di...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi