Gravidanza

set132012

Parto, analgesici per via inalatoria sicuri ed efficaci

Gli analgesici per via inalatoria sembrano essere efficaci nel dare sollievo dal dolore e nel ridurne l’intensità durante la prima fase del travaglio. Queste sono le conclusioni di una nuova revisione sistematica Cochrane che ha riassunto i dati di 26...
transparent

lug172012

Morte per parto, Italia supera la media europea

In Europa si muore ancora di parto e in Italia il fenomeno è ancora più accentuato. Stando ai dati pubblicati dall'Istituto superiore di Sanità, basati sui certificati di morte dell'Istat e sulle schede di dimissione ospedaliere, non sarebbero...
transparent

lug122012

Il risarcimento per danno da nascita indesiderata

La vicenda attiene alla richiesta di risarcimento del danno avanzato a seguito della nascita di un bambino affetto da alcune malformazioni non diagnosticate nella fase prenatale.
transparent

mag172012

Cedap: parti cesarei al 38%. Nel privato accreditato 58,3%

Il taglio cesareo è ancora troppo frequente, pari al 38% dei parti, e registra una maggior frequenza nelle case di cura accreditate, in cui la procedura è praticata in circa il 58,3% dei parti, contro il 35% degli ospedali pubblici. Questo il quadro scattato...
transparent

apr112012

Mancata predisposizione di taglio cesareo di elezione

La Procura contabile ha deciso di intraprendere ulteriore azione risarcitoria contro due medici, aventi all’epoca dei fatti (1985) funzioni di primario e aiuto, affinché l’Azienda Sanitaria potesse ottenere ristoro del danno indiretto.
transparent

mar292012

Minorenni in gravidanza, un progetto per ridurre i rischi

Ogni anno, in Italia, sono 10 mila le adolescenti che affrontano una gravidanza indesiderata e il 57% di loro sceglie di interromperla. Un progetto attivo da un anno all'Ospedale San Paolo di Milano ha l'obiettivo di prevenire e arginare i rischi
transparent

mar202012

Induzione del travaglio complica il parto

Uno studio pubblicato sulla rivista Acta obstetricia et gynecologica scandinavica rivela che l’induzione del travaglio in assenza di indicazioni materne o fetali aumenta il rischio di parto cesareo e di complicazioni post-parto oltre a complicazioni neonatali....
transparent

mar122012

Procreazione, +60% di successi in 5 anni

Tra le coppie che hanno intrapreso la strada della procreazione medicalmente assistita, la percentuale di successo dei trattamenti è cresciuta: da una gravidanza a buon fine su dieci del 2005 si è passati a una su sei nel 2009 e questo nonostante l'età...
transparent

mar12012

Mancato trattamento dello streptococco durante il parto

Il fatto Una madre ha dato alla luce una bambina presso una struttura ospedaliera pubblica evidenziando al personale sanitario, prima del parto, la presenza di un tampone vaginale positivo allo streptococco. Dopo il parto la donna è stata colpita da emorragia...
transparent

feb152012

Rischi per l'esito della gravidanza associati a cefalea

Le donne che soffrono di cefalea dovrebbero essere considerate a rischio per esiti avversi perinatali e venire inserite in specifici protocolli di cura per gravidanze ad alto rischio durante l'intero periodo della gestazione. È la conclusione di uno studio condotto da tre università italiane
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi