Glicoproteine

dic32010

Artrite reumatoide, biologici a confronto sulla scarsa risposta

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide con inadeguata risposta al metotrexate, il ricorso a farmaci anti-Tnf appare efficace quanto quello degli altri biologici, tranne nel caso di abatacept, rispetto al quale risultano superiori. In caso, invece,...
transparent

mag122010

Stato lavorativo e terapia anti-Tnf, dati britannici

Reumatologia Un’elevata percentuale di pazienti affetti da malattie reumatologiche disabilitanti risulta già inabile al lavoro al momento dell'instaurazione della terapia anti-Tnf. Il dato emerge dall'analisi dei pazienti del registro della...
transparent

set142009

Esercizio riduce PCR dopo la menopausa

Un programma di esercizio moderato della durata di 12 mesi riduce i livelli di proteina C reattiv (PCR) nelle donne inizialmente obese dopo la menopausa. PCR, SAA ed IL-6 sono marcatori non specifici di infiammazione cronica di basso grado correlata ad...
transparent

lug122009

Screening oncologico prima del blocco TNF

Reumatologia-artropatie infiammatorie Negli studi randomizzati controllati che implicano il trattamento anti-TNF-alfa per artrite reumatoide, artrite psoriatica e spondilite anchilosante accade spesso che prima dell’inizio del trattamento tumori...
transparent

feb222009

Zoster: TNF-inibitori aumentano il rischio

Dermatologia-patologie infettive I farmaci che inibiscono il TNF-alfa sono già stati associati a gravi complicazioni infettive, ed è stato dimostrato che anche il fuoco di Sant’Antonio va aggiunto a questa lista. Sulla base di ciò,...
transparent

lug152008

Ca prostata: PCR elevato predice esiti negativi

Oncologia-prostata Un’elevata concentrazione di PCR è associata ad una scarsa sopravivenza ed ad una minore probabilità di risposta del PSA negli uomini con tumori prostatici androgeno-indipendenti (AIPC). Sono in aumento le prove del...
transparent

giu242008

Effetti del trattamento delle spondiloartropatie

Reumatologia-artropatie infiammatorie I pazienti con spondiloartropatie che ricevono terapia anti-TNF vanno incontro a significativi cambiamenti nella composizione corporea. L’uso di questi farmaci infatti è correlato ad un aumento della densità...
transparent

mag152008

Terapia anti-TNF per le reumatiche nell’HIV+

Malattie infettive-infezioni sistemiche I soggetti Hiv-positivi con malattie reumatiche possono essere trattati efficacemente con agenti anti-TNF. Purchè vengano seguite le linee guida in vigore, infatti, le malattie autoimmuni ed autoinfiammatorie...
transparent

gen162008

Alzheimer: anti-TNF-alfa porta rapidi miglioramenti

Neurologia-demenze La somministrazione perispinale di farmaci anti-TNF-alfa produce miglioramenti cognitivi e comportamentali quasi immediati nei pazienti con morbo di Alzheimer di gravità moderata. Questo dato, basato su quanto riportato in un...
transparent

set42007

Setticemia neonatale e proteina C

Pediatria-vaccinazioni e malattie infettive Bassi livelli plasmatici di proteina C attivata, un anticoagulante endogeno, sono associati ad un aumento della mortalità nei neonati di basso peso con setticemia. L’attivazione della cascata della...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi