Ginecologia

dic42016

Nessun legame tra influenza in gravidanza e autismo prole

Da uno studio svolto su oltre 196.000 bambini non emerge alcuna associazione tra la sindrome influenzale sviluppata dalla gestante in qualsiasi momento della gravidanza e l'aumento del rischio di disturbi dello spettro autistico (Asd) nella prole. Questo è quanto si legge in un articolo appena pubblicato su Jama Pediatrics in cui Ousseny Zerbo, del sistema di assistenza sanitaria Kaiser Permanente Northern California di Oakland, ha analizzato assieme ai colleghi le cartelle cliniche relative a 196.929 nati negli ospedali gestiti dalla Kaiser dal 2000 al 2010 con età gestazionale di almeno 24 settimane. All'interno della coorte oggetto di studio i ricercatori hanno identificato i seguenti sottogruppi: 1.400 madri, ossia lo 0,7% del totale, nelle quali era stata diagnosticata l'influenza; 45.231 gestanti, il 23% della casistica, che avevano ricevuto la vaccinazione anti-influenzale durante la gravidanza; 3.101 i bambini, l'1,6% dei nati, con diagnosi di disturbi dello spettro autistico. «Dai nostri calcoli non emerge alcuna associazione tra aumento delle probabilità di sviluppare disturbi dello spettro autistico e vaccinazione influenzale durante il secondo e terzo trimestre di gravidanza» esordisce l'autore, precisando che la correlazione osservata tra aumento del rischio di tali disturbi e vaccinazione materna nel primo trimestre è con ogni probabilità casuale, in quanto non ha mai raggiunto la significatività statistica dopo aggiustamento per confronti multipli.

«Ciononostante, questo studio non è in grado di stabilire alcun nesso di causalità e ha diverse limitazioni, tra cui la diagnosi di Asd rilevata dalle cartelle cliniche e non validata da una valutazione clinica standardizzata» scrivono gli autori. «Ritenendo non giustificata qualsiasi modifica delle attuali modalità di somministrazione del vaccino anti-influenzale in gravidanza, crediamo comunque opportuni ulteriori studi per approfondire l'associazione tra vaccinazione nel primo trimestre e disturbi dello spettro autistico» concludono i ricercatori.

Jama Pediatr. 2016. doi: 10.1001/jamapediatrics.2016.3609
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27893896
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community