Fratture ossee

mag62008

Tiazolidinedioni aumentano rischio fratture

Endocrinologia-diabete E’ stato provato che l’uso a lungo termine di tiazolidinedioni aumenta il rischio di frattura, in particolare a carico di anca e polsi. I pazienti con diabete di tipo 2 hanno una densità ossea superiore al normale,...
transparent

mar122008

TSH previene perdita d’osso?

Endocrinologia-metabolismo osseo I risultati di uno studio su animali suggeriscono che iniezioni intermittenti di TSH ricombinante possano aiutare a ridurre la perdita d’osso che accompagna la menopausa. In uno studio precedente era stato dimostrato...
transparent

dic52007

Studi sulle fratture in osteoporosi

Endocrinologia-metabolismo osseo Allo stesso modo delle fratture da traumi di basso grado, le fratture non spinali da trauma di grado elevato sono associate ad una bassa BMD ed ad un aumento del rischio di fratture susseguenti negli anziani, il che suggerisce...
transparent

lug242007

ACR critico per la salute ossea

Endocrinologia-metabolismo osseo Un elevato rapporto albumina/creatinina (ACR) è associato ad un incremento del rischio di fratture non vertebrali nelle donne senza diabete o macroalbuminuria. I livelli di ACR al di sotto di quelli usati per diagnosticare...
transparent

apr112007

Diabete: elevato rischio frattura d’anca negli anziani

Geriatria I soggetti anziani diabetici presentano un rischio di frattura d’anca più elevato rispetto agli altri. Di fatto, i soggetti con diabete di tipo 2 hanno una BMD più elevata rispetto ai non diabetici, probabilmente a causa del...
transparent

feb102007

Glucocorticoidi ad alte dosi intermittenti aumentano rischio fratture

Reumatologia I pazienti trattati con terapia intermittente con glucocorticoidi ad alte dosi per via orale presentano un lieve aumento del rischio di fratture osteoporotiche. L’incremento del rischio di frattura, soprattutto a carico di anca e vertebre,...
transparent

feb72007

Test in quattro punti prevede frattura d’anca e mortalità nelle donne anziane

Il test FRAMO, composto da quattro regole predittive, può determinare il rischio di frattura d’anca e di mortalità nelle donne anziane. Le fratture d’anca sono molto frequenti fra le pazienti anziane, e si tratta di un evento che...
transparent

gen252007

Anziani di ambo i sessi condividono gli stessi rischi di fratture ripetute

Non vi sono differenze significative fra i sessi nel rischio assoluto di fratture ripetute in età anziana. Numerosi studi hanno dimostrato che una frattura precedente incrementa il rischio di altre fratture successive, ma finora pochi studi a lungo...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi