Fratture ossee

dic122012

Fratture post-menopausa hanno alto impatto su qualità vita

Uno studio internazionale su 50.461 donne in post-menopausa evidenzia un elevato impatto delle fratture non femorali e non vertebrali (Nhnv: non-hip, non-vertebral) sulla qualità della vita e suggerisce l’importanza di mettere in atto misure di prevenzione....
transparent

nov122012

Zoledronato, riduce fratture in osteoporosi maschile

Uno studio condotto presso l’università di Lovanio, mostra che un trattamento con acido zoledronico permette di ottenere una riduzione significativa del rischio di fratture tra gli uomini affetti da osteoporosi. Gli autori hanno arruolato 1.199 uomini...
transparent

ott92012

Quale è la posologia ottimale della vitamina D per la prevenzione delle fratture?

I risultati delle varie meta-analisi che avevano esaminano la relazione tra modalità della supplementazione con vitamina D e riduzione del rischio di frattura sono stati contraddittori. Per tale motivo i ricercatori del Center on Aging and Mobility dell’Università...
transparent

giu72012

Potenziato l’algoritmo su rischio fratture osteoporotiche

Due ricercatrici inglesi hanno sviluppato e convalidato una versione modificata di un algoritmo in grado di stimare nella popolazione il rischio di fatture osteoporotiche o di frattura d’anca. Imponenti i numeri dello studio che, utilizzando dati forniti...
transparent

gen112012

Ruolo della vitamina D nella prevenzione delle malattie

La supplementazione di vitamina D è efficace nel ridurre il rischio di fratture ossee solo se in combinazione con un’integrazione di calcio, mentre non vi sono evidenze scientifiche a confermarne un ruolo positivo nel contrastare il cancro e le malattie cardiovascolari
transparent

dic142011

L'incidenza e le cause delle fratture osteoporotiche in Italia

Lo studio, dei tassi di incidenza delle fratture osteoporotiche - negli uomini e nelle donne - relativi a un periodo di 5 anni, ha permesso di validare la corrispondenza dei fattori di rischio riscontrati nel nostro Paese con quelli presenti nell'algoritmo Frax
transparent

ott282011

Fratture ostoporotiche d'anca nei giovani diabetici e alcolisti

Le fratture osteoporotiche del collo del femore (Ohf) non interessano solo gli anziani, e il loro studio in soggetti più giovani permette di identficare profili demografici peculari e comorbilità associate la cui conoscenza è utile ai fini della prevenzione....
transparent

ott252011

Viti riassorbibili prima scelta nelle fratture del calcagno

Nella stabilizzazione delle fratture del calcagno, le viti riassorbibili presentano pari efficacia e minori effetti collaterali rispetto alle placche metalliche. È quanto emerge da uno studio condotto da Zhang Jingwei, del Sesto ospedale di Ningbo nello...
transparent

set292011

Rischio fratture in menopausa da prolasso degli organi pelvici

Il prolasso degli organi pelvici (Pop) moderato/severo viene ora identificato come fattore di rischio per fratture di femore nelle donne in post-menopausa. Il rettocele moderato/severo comporta un rischio addizionale di fratture vertebrali e dell'avambraccio...
transparent

set282011

Strano ma vero: associazione fra IMA e fratture osteoporotiche

Anche se vi sono dati che dimostrerebbero un link fra patologie cardiovascolari ed aumentato rischio di fratture osteoporotiche (Alagiakrishnan K et al. Role of vascular factors in osteoporosis. J Gerontol A Biol Sci Med Sci 2003; 58:362–366. McFarlane...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi