Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Stenosi carotidea, come applicare le linee guida sullo screening
Administrator
#1 Inviato : domenica 15 ottobre 2017 6.30.49(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 7.172

STENOSI CAROTIDEA, COME APPLICARE LE LINEE GUIDA SULLO SCREENING


Un chirurgo vascolare e un medico di base concordano sul fatto che un paziente asintomatico con rischio cardiovascolare e stenosi del 50% all'ecografia della carotide non debba essere sottoposto allo screening per la stenosi carotidea, in linea con le indicazioni della US Preventive Services Task Force (USPSTF), in un articolo pubblicato online su Annals of Internal Medicine. «In questa pubblicazione, due relatori discutono dei rischi e dei benefici dello screening per la malattia delle arterie carotidee...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Giuseppe Salvatore Ant. Clerico
#2 Inviato : domenica 15 ottobre 2017 6.30.52(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1
Secondo la mia esperienza sul campo che è ventennale in qualità di internista ed nello specifico di eco color Doppler vascolare (T.S.A. E vasi periferici degli arti ) presso la DIvisione di Medicina dell'ospedale A.Pugliese di Catanzaro ,debbo dire che i pazienti portatori di stenosi di circa il 50 % seguiti alternativamente ogni anno con la correZione dei fattori di rischio ,trattati con antiaggreganti e statine piu' la terapia per le comorbilita' non hanno presentato la necessità di trattamento chirurgico ne' evoluzione della stenosi.DR.Giuseppe Clericò (da poco in pensione)
Sergio Stagnaro
#3 Inviato : domenica 15 ottobre 2017 7.49.34(UTC)
Rank: Member
Messaggi: 16

Evidentemente né gli Autori ed Editori di AnnIntMed e nemmeno i Colleghi di e-Doctor conoscono la Semeiotica Biofisica Quantistica. Commento alla URL https://www.facebook.com/sergio.stagnaro

Attilio Misuri
#4 Inviato : domenica 15 ottobre 2017 10.08.12(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 3

Con tutto il rispetto per  Annals of Internal Medicine non capisco la logica dell'articolo in quanto ;

1) Se il paziente ha una stenosi carotidea non complicata ( Embolizzazione-Ulcerata, Dissecata) del 50 % ECST.  non va notoriamente sottoposto ad intervento chirurgico secondo le lLnee Guida, ma a follow-up, con abbattimento dei fattori di rischio.

2) Se il paziente ha una stenosi carotidea del 50% ECST significa che è già stato screenato. Allora come ci si deve comportare per il follow-up della stenosi carotidea? Siamo così sicuri che la stenosi non avrà progressioni nel tempo ? Non lo sottoporemmo a controllo ECD annualmente (Salvo impedimenti ASL)?.

3)  Rischi dello screening ? E quante carotidi stenotiche al 50% ECST sottoponiamo ad esami invasivi con MdC ?????

Rischi dell'ecocolorDoppler dei TSA ??? Quali ???

 

Grazie per l'attenzione a tutti, gradirei risposte!

Attilio Misuri
#5 Inviato : domenica 15 ottobre 2017 10.12.50(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 3

Concordo pienamente ! Anche se non mi sentirei di essere assolutista dopo 40 anni di Chirurgia Vascolare e Diagnostica EcocolorDoppler in un Reparto di Chirurgia Vascolare Universitaria.

Saluti !!!

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.