Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Coenzima A: CoA e acetil-CoA: possibile causa dei tumori?
Pier Francesco Roggero
#1 Inviato : lunedì 11 febbraio 2013 11.12.49(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 8

Coenzima A: CoA e acetil-CoA: possibile causa dei tumori?

 

Una causa primaria potrebbe essere la mancanza del coenzima CoA, che interviene in tantissime reazioni chimiche fondamentali.

 

L’acetil-CoA è una molecola fondamentale nel metabolismo di tutti gli organismi viventi. Dal punto di vista chimico si tratta del coenzima A associato all’acido acetico. Il suo ruolo principale è permettere l'utilizzo del prodotto della glicolisi nel ciclo di Krebs: il piruvato.

Inoltre produce l'HMG-CoA, componente fondamentale delle vie di sintesi del colestorolo.

Un'altra importante reazione in cui è coinvolto, catalizzata dalla colina acetiltransferasi abbreviata ChAT (un enzima appartenente alla classe delle transferasi), è l'acetilazione della colina per formare acetilcolina che è un neurotrasmettitore. La ChAT è sintetizzata nel corpo dei neuroni e trasferita alla terminazione nervosa attraverso il flusso assonico.

 

 

Il CoA consente di degradare gli acidi grassi con la produzione di acetil-Coa.

 

Il CoA serve soprattutto per demolire il glucosio attraverso il processo metabolico di glicolìsi mediante il quale una molecola di glucosio viene scissa in due molecole di piruvato al fine di generare molecole a più alta energia, come 2 molecole di ATP e 2 molecole di NADH per ogni molecola di glucosio utilizzata.

Il piruvato o acido piruvico nella cellula ricopre un ruolo di grandissima importanza in quanto è un metabolita, ovvero una sostanza che riesce a trasformare quello che si assume in un’altra più facilmente da assorbire o eliminabile come gli zuccheri, i grassi, e gli amminoacidi.

 

Di conseguenza se i tumori richiedono un maggior utilizzo “famelico” di glucosio rispetto ai tessuti normali, se manca il CoA le cellule tumorali possono accrescersi e duplicarsi.

 

Ricordiamoci che lo scopo delle cellule tumorali è quello di volersi riprodurre da sé.

 

 

Inoltre non si origina l’effetto “Otto Warburg” con la glicolisi aerobica e si ha la produzione inefficiente di solo 4 molecole di ATP per ogni molecola di glucosio, invece delle 36 molecole necessarie.

 

 

 

La cellula NON è in grado di produrre da sola il CoA, per cui se manca potrebbero sorgere delle malformazioni a livello cellulare.

 

 

 

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.