Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Farmaci, tre dosi al giorno per over 65. Vitamina D la più consumata. Il report Aifa
Administrator
#1 Inviato : lunedì 18 ottobre 2021 15:21:37(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 8.040

FARMACI, TRE DOSI AL GIORNO PER OVER 65. VITAMINA D LA PIÙ CONSUMATA. IL REPORT AIFA


Tre dosi di farmaci al giorno, principalmente quelli per il sistema cardiovascolare, soprattutto antipertensivi, con "consumi" superiori tra gli uomini rispetto alle donne, e più al Sud che al Nord. Questo il quadro sull'uso dei medicinali in Italia tra gli over 65, che emerge dal Rapporto dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) presentato a Roma. Un dossier intitolato "L'uso dei farmaci nella popolazione anziana in Italia", dal quale emerge che nel 2019 la quasi totalità (il 98%)...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

nicola dagnino
#2 Inviato : lunedì 18 ottobre 2021 15:21:40(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 67
Nicola Dagnino: attenzione per coloro portatori di calcolosi renale
giovanni colonna
#3 Inviato : mercoledì 20 ottobre 2021 08:22:30(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 483

Il messaggio è che il Nord, virtuoso, spende meno del Sud, sprecone. Non mi meraviglia. Quando si fanno delle valutazioni si guarda sempre un solo lato della medaglia.

Da parecchi anni il sistema sanitario pubblico viene valutato sulla base della sua efficienza organizzativa, risparmio economico ed investimenti che sfociano inevitabilmente in una valutazione di produttività aziendale e, da questo punto di vista, il Nord batte il Sud. Quindi al Sud i soldi della sanità vengono amministrati male con maggiore sperpero. Ma, se consideriamo questi dati riferiti ai risultati sulla popolazione, vediamo che i numeri asetticamente dicono altro….

Il Nord, nonostante la maggiore efficienza, ha un tasso di mortalità notevolmente più elevato (+46%) con un indice di vecchiaia solo di poco più elevato (+10%), a cui si aggiunge anche un elevato tasso migratorio dei giovani >14, rispetto al Sud.

Riorganizzando questi dati per valutare quanto tutto questo faccia vivere di più la popolazione in termini assoluti, vediamo che al Nord mediamente ci sono un pò più anziani (i giovani scappano via) ma che, nonostante la maggiore efficienza aziendale della sanità, vengono curati meno bene che al Sud, perché proporzionalmente hanno un tasso di mortalità notevolmente più elevato, ossia, ne muoiono proporzionalmente molti di più. Tutto questo significa anche che la sanità (come pure la formazione) non può essere valutata come se fosse un’azienda produttiva perché il fattore umano (pazienti e medici) conta e vale molto di più. C’è un’ultima considerazione, tutto questo, indirettamente, dice che la sanità pubblica aziendalizzata, per un qualche motivo, è meno efficiente al Nord nel perseguire la “buona salute” della sua popolazione, il che  spiegherebbe anche il grande divario di mortalità tra Nord e Sud durante la pandemia. In conclusione, non è un problema di professionalità dei medici ma del modello organizzativo che non può essere di tipo aziendale perché mette i medici in condizioni di maggiore stress lavorativo. I numeri dicono: maggiore la “aziendalità”, maggiore il numero di morti.

Un saluto

 

P.S. (dati adminSTAT-Italia)

Tasso di mortalità = [(Morti/Popolazione media) x 1.000] = Italia: 10,6

Nord: 19,5 (+ 46%)

Sud: 10,7

Indice di Vecchiaia: [(Popolazione>65 anni/Popolazione 0-14 anni)x100]= Italia: 179,3

Nord: 197,1 (+10%)

Sud: 177,6

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.


chiudi