Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Medici di famiglia e pediatri dipendenti dal 2022. Ecco le proposte delle Regioni
Administrator
#1 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 03:41:43(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 8.023

MEDICI DI FAMIGLIA E PEDIATRI DIPENDENTI DAL 2022. ECCO LE PROPOSTE DELLE REGIONI


Medici di famiglia dipendenti dal 1° gennaio 2022? È una delle ipotesi formulate dalle regioni in una "Prima analisi sulle modifiche delle relazioni" tra mmg/pediatri e Servizio sanitario nazionale, opera della conferenza degli assessori alla salute. Un'ipotesi che contempla alternative ma non può prescindere dall'ingresso dei medici nelle case di comunità previste nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e potrebbe diventare realtà. Entro l'anno tra i 42 provvedimenti che...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Pietro Maria Calderino
#2 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 03:41:47(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 61
Il prossimo passo far diventare dipendenti tutti i liberi professionisti di qual si voglia tipo
Modesto Celia
#3 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 06:05:31(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 158

Viva la Corea del Nord,lunga vita al presidente eterno Kim!

facciamo passi da gigante 

Modesto Celia Montebelluna 

Modesto Celia
#4 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 07:14:35(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 158

A si anche complimenti alla rivista doctor33 per la pubblicità contro la 'malasanità '

Modesto Celia Montebelluna 

Giuseppe Saggese
#5 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 07:32:01(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 310

il solito polpettone in linea con le case casine e casotte della salute stile socialcomunista della squallida bindi turco e balduzzi.confusione di ruoli operativi e contraddizioni stridentI tra i vARI STATUS GIURIDICI PROPOSTI CON RICADUTE INCOMMENSURABILI Sul sistema previdenziale. si andassero a studiare questi soloni da strapazzo con neuroni bacati di rosso e con la perenne inerzia dei sindacati canaglia proni dai tempi della disgustosa bindi a controparte, gli efficienti poli ambulatori dell'ENPAS DI 30 ANNI FA  IN CUI CONVERGEVANO CON ORARIO 12 ORE DIURNE MEDICI DI MEDICINA GENERALE SPECIALISTI DI TUTTE LE BRANCHE   LABORATORIO DI ANALISI E DI RADIOLOGIA. TUTTI  i MEDICI ERANO REMUNERATI COME SPECIALISTI AMBULATORIALI. tali stutture si intergravano in maniera efficiente ed efficace con i medici convenzionati che svolgevano il loro lavoro nei propri  studi    se il medico viene intruppato nella casotta del popolo  non ha più ragione di esistere i rapporto di scelta fiduciaria nè avrà  necessità di avere uno studio liberandosi da ogni spesa.  si perderà la presenza capillare sul territorio e i cgellini entusisti a passare alla dipendenza saranno contenti come cipputi di andare a timbrare il cartellino senza spese e a modulare il lavoro con calma compassata. dopo 48 anni di laurea e 46 di attività clinica in parte da ospedaliero e in parte da convenzionato stiamo alla finestra ad osservare gli eventi.

Francesco Carelli
#6 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 07:46:14(UTC)
Rank: Member
Messaggi: 27

la medicina di famiglia ha una sua dimensione clinico-assistenziale, uno specifico stile di lavoro e di relazione, non riconducibile al modello nosocomiale assemblato in un unico edificio.

In sanità i medici sono assumibili se specialisti ; per essere finalmente specialisti come medici di famiglia , con corsi triennali gestiti da medici di famiglkia esclusivamente sulla base di titoli e valenze,  ci vuole finalmente l'università, unica a dare il Titolo Valido.  Titolo che equipara agli altri specialisti, per dignità, per compensi, per rapporti A con A e non con B.

Per assumere e fare rotazioni, occorre prima assumere il triplo dell'organico attuale.   Come lo si assume?   occorreva non avere fatto "errori" giganteschi in vari anni passati. Adesso occorre andare a ri - incentivare affezionare alla medicina di FAMIGLIA , i giovani!, creargli tanti posti in una da inventare ( anche qui errori di molti anni !) specializzazione, poi formati....siamo nel 2025.....se va bene...

Europa e EURACT dicono che devono essere validamente esperti nel ramo, specializzati ( senza contare che i ntutta Europa esistono i Dipartimenti di Medicina di Famiglia ).

Nei dettagli spiccioli: ENPAM ?, continuità del rappprto fiduciario medico - paziente ? e tanti altri aspetti....

Francesco Carelli

EURACT Council, Rappresentante Nazionale, Executive

Co-autore della European Definition of Family Medicine

e tanto altro

 

 

auguri......

Pierluigi Sessolo
#7 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 08:01:18(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 178

Io farei saltare il banco. Un bello sciopero per 1 mese in cui esimerci da tutte le pratiche burocratiche. Fare solo il lavoro di medico e prescrivere su carta bianca. A mali estremi, estremi rimedi

Francesco Sanna
#8 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 09:19:41(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 58

Sono proposte umilianti. Piuttosto accetto una delle tante offerte da Irlanda, Francia, Germania o paesi scandinavi. 

Tommaso Cartolano
#9 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 11:32:23(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2

SPERIAMO NELLA DIPENDENZA DI TUTTI I MMG CHE DAREBBE DIGNITA' E SERENITA' MENTRE VERREBBERO MENO I PRIVILEGI  DEI CAPOCCIONI DI ALCUNE SIGLE SINDACALI CHE SONO INDAFFARATE AD ERGERE BARRICATE PER DIFENDERE UNA CONVENZIONE OBSOLETA BASATA SU UN'INESISTENTE, ORMAI DA DECENNI, RAPPORTO FIDUCIARIO MEDICO/PAZIENTE, ANCHE PERCHE' ADESSO N0N POSSONO SOSTENERE, COME POCO TEMPO FA, LA TESI CHE LA DIPENDENZA COSTEREBBE MOLTO ( COME SE LORO SI PREOCCUPASSERO DEL PRESUNTO INDEBITAMENTO DELLO STATO ITALIANO) DATO CHE I SOLDI ORA CI SONO. PER QUESTI ASPETTI HA PROPRIO RAGIONE LA GABANELLI. SPERIAMO NELLA DIPENDENZA DI TUTTI I MMG MA CON QUESTE MENTI IL NOSTRO FUTURO COSì COME IL PRESENTE NON E' CERTO ROSEO!!

Ciro Di Benedetto
#10 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 12:20:31(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 47

Se tutto è collegato al recovery found , questi , che  passerebbero  sul cadavere delle loro madri pur di arraffare gli euro europei, figurarsi se non saranno capaci di passare sul cadavere dei medici di medicina generale . Siamo quasi alla fine, con la medicina di base in agonia , a meno che ,da bravi italiani , i nostri politici non presenteranno a Bruxelles un piano " di facciata" .per poi , con calma discutere , con la controparte , la migliore organizzazione futura per la medicina generale. A mio parere l'ENPAM deve rimanere riferimento ,come ente destinatario dei contributi, a richiesta. ,e non sparire in favore dellINPS

Michele Arcangelo Mussari
#11 Inviato : venerdì 24 settembre 2021 18:11:29(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 513

Egregio Saggese, nel tuo sproloquio di tipo politico sanitario ad evidente impronta estremistica di destra, senza tener conto che attualmente al governo c'è un certo Mario Draghi, COMUNISTA DI LUNGA DATA E MEMBRO ONORARIO DEL COMINTERN CINESE, purtuttavia sostenuto da gran parte della attuale destra italiana ivi compresa la Lega, ma con la dovuta eccezione dei cosiddetti Fratelli d'Italia, discendente odierno del MSI, a sua volta costola naturale del fu PNF, la cosa più curiosa è che parli di "48 anni di laurea e 46 di attività clinica". Facendo i conti, anche se ti sei laureato a 23 anni - come il sottoscritto che ha 41 anni di professione - dovresti avere superato i 70 anni d'età. Sorge a questo punto spontanea la domanda: come mai ti interessi del futuro dell'assistenza primaria in Italia, se a quest'ora dovresti essere in pensione secondo l'ENPAM da almeno 3 anni (limite massimo di 68 anni per il pensionamento)? A meno che hai solo dato... i numeri, o forse io non ho ben compreso quello che volevi dire su queste date.     

Giuseppe Saggese
#12 Inviato : sabato 25 settembre 2021 08:27:56(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 310


difatti sono in pensione da due anni. essendomi laureato a 23 anni. sarebbe bene che ti concentri sui concetti che ti ho espresso frutto dI anni di esperienza diretta non c'entra l'orientamento politico  ma un criterio di ragionevolezza e buon senso che grazie alla feccia politica cui ho fatto riferimento, e che forse ti è gradita VISTO IL TUO COMMENTO,  E VENUTA A MANCARE in maniera  ingravescente col passare degli anni con grave mortificazione  dell medico sia ospedaleriero che convenzionato sia dal punto di vista normativo che economico. con l'intruppamento nelle casotte della salute care a cgellini (lo sei per caao?) verrà competamente annullato il rapporto fiduciario, che sottende la libera scelta, con il paziente.  ti metti un bel cartellino in petto e andrai  timbrare il baget per i pochi anni che ti restano di servizio. rileggiti attentamente quello che  chiami "sproloquio" e fanne tesoro .

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.


chiudi