Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Giornata senza tabacco diventi senza fumo. A Neuchatel iniziativa Philip Morris
Administrator
#1 Inviato : sabato 1 giugno 2019 14.10.20(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 6.391

GIORNATA SENZA TABACCO DIVENTI SENZA FUMO. A NEUCHATEL INIZIATIVA PHILIP MORRIS


La Giornata Mondiale Senza Tabacco, che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) celebra il 31 maggio, dovrebbe essere chiamata "Senza Fumo", per far sapere ai fumatori che esistono alternative con un rischio ridotto rispetto alla sigaretta 'tradizionale'. Lo ha affermato Philip Morris International, lanciando a Neuchatel l'iniziativa 'It's time to unsmoke'. Sebbene leggi, divieti, campagne e deterrenti pubblicitari abbiano in qualche modo influito sul fenomeno del tabagismo, oggi sono...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Enrico Melillo
#2 Inviato : sabato 1 giugno 2019 14.10.22(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 35
allora facciamo un po' di chiarezza............la Philip Morris ha investito mezzo miliardo di euro per metter su in Italia una fabbrica per la lavorazione del tabacco da RISCALDARE che usa per la IQOS ("heat not burn" device) SOLO dopo aver avuto assicurazione dal nostro governicchio che l'accisa su tale tipo di tabacco sarebbe stata ridotta del 50% nel frattempo una commissione presieduta da Amato (che Dio lo fulmini insieme ai suoi degni pari età) rispondeva picche ad un ricorso dei produttori di liquidi per sigaretta elettronica che chiedevano una riduzione delle tasse sull'acquisto, anzi aumentava la tassa allo stesso livello delle sigarette tradizionali.............bell'esempio di onestà intellettuale e commerciale si motivava il tutto in sintesi in alcuni punti 1 - sono il legislatore e faccio un po' il ca**o che mi pare 2 - vieto il commercio di questi articoli su internet (unica parte condivisibile della risposta a mio parere) così recupero l'IVA evasa ed evito che i minori di 16 anni abbiano libero accesso (come se questi soggetti avessero qualche problema a procurarsi da fumare nella vita reale nonostante i limiti e i divieti) 3 - coi soldi recuperati investo nella salute pubblica e negli studi sui danni da fumo/nicotina 4 - siccome si tratta di generi voluttuari, presumo che sia chi produce che chi acquista siano nella possibilità di spendere per permettersi tali sfizi (e torniamo al punto 1, tasso il ca**o che voglio quanto voglio, voi mutismo e rassegnazione) 5 - evito che chi non ha mai fumato alcunchè inizi con la sigaretta "elettronica" e poi passi a quella tradizionale lascio ogni commento a voi colleghi ed operatori del settore n.b. sono uno specialista pneumologo di quasi 57 anni, non fumatore
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.