Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Tag as favorite Nuovo Topic Rispondi
Vena dorsale superficiale sinistra peniena indurita.
Guest
#1 Inviato : venerdì 19 ottobre 2012 17.02.08(UTC)
Rank: Guest
Messaggi: 76

VENA DORSALE SUPERFICIALE SINISTRA PENIENA INDURITA.

Anamnesi
Il problema è comparso circa un mese fa...me ne sono accorto una settimana dopo l'intervento di varicocele sx effettuato secondo sclerotizzazione anterograda. La vena appare indurita al tatto e presenta un nodulo duro ca. A 1 cm dalla radice peniena. Fastidio in erezione non trascurabile, ma sopportabile.

Diagnosi
ANAMNESI PERSONALE DI TROMBOSI VENOSA ED EMBOLIA

Terapia
Metà aspirina per 10 giorni

Conclusioni
Il problema persiste senza segnali di miglioramento.

Sponsor  
 
Pietro Pavlica
#2 Inviato : mercoledì 31 ottobre 2012 21.38.40(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

Trattasi di tromboflebite di Mondor della vena superficiale del pene.
Il processo dura circa 2 mesi e qualsiasi terpia è poco efficacie.
Poichè il dolore compare in erezione , l'unica soluzione è l'astinenza sessuale, se possibile.
La cardiospirina va bene, ma deve essere assunta per due mesi.
LUCA BITOSSI CORONEDI
#3 Inviato : mercoledì 31 ottobre 2012 22.21.52(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

Io conoscevo la sindrome di mondor come idiopatica, frequentemente al torace o al braccio, in assenza di un vero corrispettivo di flebite.potrebbe trattarsi di una semplice complicanza del trattamento del varicocele, magari legata all'accesso venoso e le comunicazioni tra plesso pampiniforme e sistema delle vene superficiali cutanee?

luca bitossi

 

Vincenzo Simonetti
#4 Inviato : giovedì 1 novembre 2012 9.58.36(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 3

Si tratta di trobosi venosa.Consiglio di continuare terapia con aspirina e trattamento URGENTE con autoemoinfusioni ozonizzate. Sul sito www.ossigenoozono.it troverai il posto più vicino per effettuare la terapia. Cari saluti V. Simonetti

Gabriele Irianni
#5 Inviato : giovedì 1 novembre 2012 10.55.59(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 4

La tromboflebite superficiale dorsale del pene (di Mondor) puo' essere una complicanza post varicocelectomia sx e comparire anche dopo qualche settimana dall'intervento .Puo' ottenere una riduzione della sintomatologia con l'uso di topici (essaven gel) + aspirinetta. Tempo di risoluzione completa  6-8 settimane

Mario Cristofolini
#6 Inviato : giovedì 1 novembre 2012 11.08.17(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2

non è che si tratti di linfangite plastica del pene , più spesso localizzata al solco balano-prepuziale ma che può interessare anche la bse del pene  ?

pierino dallera
#7 Inviato : mercoledì 14 novembre 2012 9.45.37(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 9
TROMBOFLEBITE SUPERFICIALE DI MONDOR . CONSIGLIO ECODOPPLER PENIENO , CONTROLLO PRESSIONE ARTERIOSA , EMOCROMO , INR E PROTROMBINEMIA . FAREI TERAPIA CON REPARIL GEL , ASPIRINETTA , RAPPORTI SESSUALI CON MODERAZIONE E.. PAZIENZA . PIETRO DALLERA
Tag as favorite Nuovo Topic Rispondi
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.