Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Carne rossa, nuovo studio fa luce sui rischi nel consumo
Administrator
#1 Inviato : venerdì 28 giugno 2019 11.10.38(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 6.252

CARNE ROSSA, NUOVO STUDIO FA LUCE SUI RISCHI NEL CONSUMO


Le persone che aumentano il proprio consumo di carne rossa potrebbero vedere crescere il rischio di morte su un periodo di otto anni. Questo è quanto riferiscono gli autori di uno studio pubblicato sul British Medical Journal, che hanno voluto valutare il legame tra i cambiamenti nel consumo di questo alimento e la mortalità, e come scelte alimentari alternative possano influenzare questo rischio. «Questo studio a lungo termine fornisce ulteriori prove che riducendo l'assunzione di...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Marianna Portaro
#2 Inviato : venerdì 28 giugno 2019 11.10.40(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1
Dove si possono trovare le referenze per poter leggere lo studio? Grazie.
Nicola Morlando
#3 Inviato : venerdì 28 giugno 2019 17.29.04(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

Sarebbe buona regola citare l'articolo frutto della ricerca con precisione  (rivista, numero, anno, pubblicazione autori etc.) per poter procedere alla lettura dello stesso e trarne dei giudizi più obiettivi. 

Dario Cirino
#4 Inviato : domenica 30 giugno 2019 13.52.30(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2

esearch

Association of changes in red meat consumption with total and cause specific mortality among US women and men: two prospective cohort studies

Yan ZhengYanping LiAmbika SatijaAn PanMercedes Sotos-PrietoEric RimmWalter C WillettFrank B Hu
BMJ 2019; 365: l2110 (Published 12 Jun 2019)
giovanni colonna
#5 Inviato : mercoledì 3 luglio 2019 16.35.38(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 48

La rivista è seria e gli sperimentatori da buoni americani hanno fatto un lavoro immane di accumulo dati ma il significato del lavoro non è che la carne rossa fa male e non va mangiata. Essi hanno trovato che la carne industriale (processed meat) è stata riscontrata  implicata nella morte della maggioranza delle donne che erano sotto osservazione. Le malattie sono tutte riconducibili a malattie classiche dell’uomo moderno con un lungo periodo di infiammazione cronica sub-clinica che poi si manifesta come diabete, malattie cardiovascolari, ecc.. ecc.. La conclusione, a mio parere, è un forte avvertimento sull’uso delle carni trattate industrialmente, ma questa non è una novità. Anche gli autori lo sanno perchè quando parlano di pollo (carne bianca) escludono le diete in cui veniva usata anche la pelle che, come tutti sanno, accumula molti degli ormoni e antibiotici che vengono dati agli animali. Ma lo stesso vale anche per tutti gli animali da carne allevati e poi usati nell'industria che ci aggiunge il suo (es. nitriti).

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.