Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Pediatri, pochi scelgono la carriera ospedaliera. Settore a rischio estinzione
Administrator
#1 Inviato : lunedì 8 ottobre 2018 5.43.11(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 5.655

PEDIATRI, POCHI SCELGONO LA CARRIERA OSPEDALIERA. SETTORE A RISCHIO ESTINZIONE


La Commissione Pediatrica Nazionale dell'Anaao Assomed ha espresso in un documento la propria preoccupazione per una situazione particolare che si sta creando nel nostro paese nel campo pediatrico. La pediatria costituisce un caso unico, in cui lo specializzato ha la libera possibilità di accedere a una carriera ospedaliera o a quella della medicina convenzionata territoriale. Se negli anni ottanta questa particolarità ha permesso alla sanità italiana di crescere e ha offerto...

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Mauro Bozzola
#2 Inviato : lunedì 8 ottobre 2018 18.54.28(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2

Mi sembra logico questo riscontro. Non ci vuole molto acume per comprenderne le motivazioni. Il lavoro di reparto, ma soprattutto il servizio di guardia non é scevro di rischi. Inoltre, essere di guardia notte e festivi é un vero sacrificio che dovrebbe essere ben remunerato.

Dopo trent'anni di questa vita di sacrificio, ho ben compreso cosa implica la vita di un Pediatra Ospedaliero o Universitario che svolge i servizi di guardia in ambiente ospedaliero.

Prof. Mauro Bozzola

Luigi Losurdo
#3 Inviato : martedì 9 ottobre 2018 11.08.00(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

remunerazione spropositata per i pediatri di libera scelta nel computo domanda/risposta nei confronti del paziente. Tra le altre cose, in alcune aree del paese, non sempre viene sostituito un collega pediatra di libera scelta che va in pensione  o che si trasferisce. gli assistiti vengono "fagocitati" dagli altri pediatri ( a fronte di una attività quotidiana che non peggiora poi di tanto).  Conclusione: pediatri pochi, quasi tutti rivolti al territorio, con il pericolo di aspettare tanto ed invano che si liberino i posti (età pensinistica a 70 anni?). Cordiali saluti

ROSA GIUSEPPINA costa
#4 Inviato : martedì 9 ottobre 2018 23.02.10(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 9

il problema e' molto piu' gravoso per i pediatri ospedalieri che oltre ad essere mortificati da turni massacranti, ferie spesso non godute devono in parte svolgere il lavoro del pediatra del territorio assente e a riposo durante la notte nei prefestivi e nei festivi . tutto cio' a fronte di renumerazioni ormai ridicole e da un rischio lavorativo ormai alle stelle in stress lavorativo senza soxta .E' una cosa vergognosa !

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.