Focus

lug42012

Obesità, per perdere peso va ridotto il carico glicemico

I ricercatori della Boston childern’s hospital hanno esaminato tre diete. Ne risulta che quella a basso indice glicemico fornisce i risultati migliori, oltre al fatto più generale che il semplice conteggio delle calorie è inadeguato per valutare l’efficacia di una dieta. I risultati del confronto so
transparent

giu272012

Terza età, solitudine predittiva di declino funzionale

Nelle persone con più di 60 anni, la solitudine è un fattore predittivo di declino funzionale e decesso. Lo dimostra uno studio longitudinale americano effettuato su un campione di 1.604 persone, di età media 71 anni, cui è stato chiesto se si sentissero trascurati e tagliati fuori, isolati o privi di compagnia e il 43,2% di loro ha dichiarato di sentirsi solo
transparent

giu202012

Imaging e radiazioni, difficile il bilancio rischi-benefici

Un’ampia indagine retrospettiva condotta negli Stati Uniti mostra come negli ultimi 15 anni ci sia stato un notevole aumento del ricorso ai sistemi avanzati di diagnostica per immagini e, quindi, delle radiazioni a essi associate. Tuttavia non ci sono ancora dati a sufficienza per poter stabilire l’entità dei benefici, dei costi e dei rischi per la salute
transparent

giu132012

Raccomandazioni per cambiare le città a favore della salute

Una collaborazione tra la rivista The Lancet e lo University College di Londra ha prodotto un report che analizza la complessità dei processi urbani e la sua influenza sulla salute della popolazione. Il documento si focalizza sulla parte della pianificazione delle città che è in grado di apportare miglioramenti al benessere generale
transparent

giu82012

Polmone, utili anche trapianti da fumatori

Uno studio effettuato su oltre duemila pazienti inglesi rivela che il 39% dei polmoni trapiantati è stato prelevato da persone che hanno avuto familiarità con la sigaretta. In questi casi, la probabilità di decesso è aumentata del 46%. Tuttavia, per un paziente che necessita di un trapianto di polmone, aspettare un organo proveniente da un donatore non fumatore peggiora le probabilità di sopravvivenza
transparent

mag302012

Per curare neuropatia diabetica mirare a sindrome metabolica

A fronte dei limiti dei trattamenti farmacologici e della crescente evidenza di un’associazione tra sindrome metabolica e neuropatia è essenziale scoprire fattori di rischio modificabili poiché quelli legati alla sindrome metabolica sono una concreta possibilità di intervento
transparent

mag232012

Agopuntura migliora la dispnea nella Bpco

Uno studio giapponese, randomizzato, a gruppi paralleli e controllato con placebo ha preso in considerazione pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) e ha dimostrato che l’agopuntura è efficace come terapia aggiuntiva nel ridurre la dispnea da sforzo
transparent

mag162012

Epatocarcinoma: il ruolo della familiarità per tumore al fegato

Uno studio italiano conclude che una storia familiare di cancro al fegato aumenta il rischio di carcinoma epatocellulare, indipendentemente dalla presenza di epatite. Inoltre, in combinazione ai marcatori sierologici del virus dell'epatite B o C, il rischio aumenta di 70 volte
transparent

mag112012

Infezione da H.pylori: nuove indicazioni da Maastricht

Dalla consensus conference di Maastricht , giunta alla sua quarta edizione, arrivano gli aggiornamenti per il Management dell'infezione di Helicobacter pylori. Tra gli autori del documento di consenso ci sono anche diversi clinici italiani
transparent

apr272012

Stile di vita e progressione della sclerosi multipla

Il consumo di bevande alcoliche, caffè e pesce è inversamente proporzionale alla progressione della disabilità nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-intermittente , ma vale il contrario per la sclerosi progressiva. Il fumo, invece,ha sempre un effetto negativo
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>