Focus

dic192012

Ca metastatico prostata: abiraterone ritarda la chemioterapia

In uno studio internazionale, l’abiraterone ha migliorato la sopravvivenza libera da progressione e la sopravvivenza complessiva e ha ritardato la necessità di ricorrere alla chemioterapia nei pazienti con carcinoma della prostata resistente alla castrazione
transparent

dic122012

Radioterapia, per ogni tumore la tecnica più adatta

Grazie ai recenti progressi tecnologici, la radioterapia è sempre più efficace e meno tossica e viene oggi somministrata al 40% dei pazienti che ricevono una terapia antitumorale. Lo dicono i dati raccolti da una revisione di tali tecologie, pubblicata sul British medical journal
transparent

dic52012

Screening mammografici: rischio di sovradiagnosi

Nonostante abbiano ottenuto un aumento sostanziale nel numero di casi di tumore al seno individuati precocemente, gli screening mammografici hanno ridotto sono in modo marginale il numero di donne con tumore in fase avanzata. Studio americano apre il dibattito
transparent

nov212012

Con emicrania, cambia l’intensità della sostanza bianca

Un follow-up di nove anni ha mostrato che le donne sofferenti di emicrania hanno una maggiore incidenza di iperintensità della sostanza bianca, ma non presentano una più rapida progressione di altri cambiamenti cerebrali rilevabili attraverso la risonanza magnetica
transparent

nov142012

Insufficienza renale terminale, parametri predittivi di mortalità

In una metanalisi, di studi di popolazione su oltre due milioni di persone, la velocità di filtrazione glomerulare stimata (eGFR) e i livelli elevati di albuminuria hanno mostrato di associarsi a un aumento della mortalità e di malattia renale all’ultimo stadio indipendentemente dall’età
transparent

nov72012

Rischio cerebrovascolare: omega3 moderatamente protettivi

Una revisione sistematica della letteratura coordinata da Rajiv Chowdhury dell’università di Cambridge evidenzia una moderata associazione inversa tra l’assunzione di pesce grasso, ricco di acidi omega-3, e il rischio cerebrovascolare
transparent

ott312012

Iponatremia preoperatoria predice complicazioni di chirurgia

Un’indagine condotta su quasi un milione di pazienti, afferma che l’iponatremia riscontrata in sede preoperatoria costituisce un marcatore prognostico di morbilità e mortalità perioperatoria, anche se a oggi non si conosce alcun meccanismo patologico che possa spiegare l’esistenza di una causalità
transparent

ott242012

Smettere di fumare: strategie per riuscirci

Sono due i trattamenti che hanno riportato evidenze scientifiche della propria validità: il supporto comportamentale attraverso counseling e la farmacoterapia; la loro efficacia è potenziata se vengono combinati: uno rafforza e mantiene le motivazioni, l'altro aiuta a superare i disagi fisici
transparent

ott172012

Emofilia e sport, rischi limitati per bambini e adolescenti

Nei bambini e negli adolescenti affetti da emofilia, un’attività fisica intensa si associa con un moderato aumento del rischio di sanguinamento, ma si tratta di un fenomeno transitorio per cui l’aumento assoluto dei casi di emorragia è probabilmente piccolo
transparent

ott102012

Integrazione vitamina D non ferma le infezioni respiratorie

Uno studio randomizzato controllato in doppio cieco su 322 adulti neozelandesi ha mostrato che una somministrazione mensile di 100.000 IU di vitamina D3 non riduce né l’incidenza né la gravità delle infezioni al tratto respiratorio superiore negli adulti sani
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>