Fibrillazione atriale

Fibrillazione atriale: meno sanguinamenti con rivaroxaban se polifarmacoterapia è limitata

gen182016

Fibrillazione atriale: meno sanguinamenti con rivaroxaban se polifarmacoterapia è limitata

Il numero di farmaci che un paziente con fibrillazione atriale non valvolare assume in contemporanea con rivaroxaban o warfarin fa la differenza in termini di sanguinamento. Lo sostengono gli autori di uno studio pubblicato su Circulation, primo autore...
transparent

gen82016

Fda approva l’uso pediatrico del defibrillatore indossabile LifeVest

La Food and Drug Administration (Fda) ha appena approvato l'utilizzo di LifeVest, un defibrillatore-cardioversore portatile indossabile, anche nei bambini a rischio di arresto cardiaco improvviso. Il dispositivo, che monitora in continuo la comparsa di...
transparent

nov132015

Dabigatran: le dosi somministrate alle donne sono più basse di quelle maschili

Secondo uno studio pubblicato su Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes, le donne vengono spesso trattate con dabigatran a basse dosi, anche se i dosaggi elevati abbassano i tassi di ictus con maggiore efficienza. La dimostrazione dell'efficacia...
transparent

nov32015

Su fibrillazione atriale e diabete 2 pesano fattori di rischio modificabili

La presenza di fattori di rischio modificabili come l'ipertensione arteriosa, l'obesità e la microalbuminuria si associa alla comparsa di fibrillazione atriale (AF) nei pazienti affetti da diabete di tipo 2, così come la presenza dei cosiddetti...
transparent

set42015

Le aritmie cardiache in gravidanza minacciano mamma e bambino

La fibrillazione e il flutter atriale (Afl) si verificano nel 1,3% delle donne in gravidanza con malattie cardiache, ma si associano a un aumentato rischio di morte materna e basso peso fetale alla nascita. Lo sostiene Amar Salam dell'Hamad Medical...
transparent
Scompenso cardiaco e fibrillazione atriale, la digossina non aumenta la mortalità

set32015

Scompenso cardiaco e fibrillazione atriale, la digossina non aumenta la mortalità

Secondo una metanalisi pubblicata su British Medical Journal, primo autore Oliver Ziff del Centro di scienze cardiovascolari all'Università di Birmingham, Regno Unito, l'uso della digossina non si associa a un aumento di mortalità nei...
transparent
Rischio elevato di ictus nello scompenso cardiaco con e senza fibrillazione atriale

set22015

Rischio elevato di ictus nello scompenso cardiaco con e senza fibrillazione atriale

Nello scompenso cardiaco con o senza fibrillazione atriale la capacità del punteggio CHA 2 DS 2 VASc di predire il rischio di ictus ischemico, tromboembolia e morte è modesta e la sua utilità clinica resta da stabilire. Ecco, in sintesi,...
transparent

mag152015

Maggiore è l’esercizio, minore è il rischio di Fa specie negli obesi

Esiste una relazione inversa tra grado di fitness cardiorespiratoria (Crf) e sviluppo di fibrillazione atriale (Fa) nei pazienti senza cardiopatie conosciute, specie se obesi. Questo, almeno, secondo i risultati del progetto Fit, acronimo per Henry Ford...
transparent

apr172015

Da convalidare nuovo calcolo del rischio di ictus nella fibrillazione atriale

I pazienti con fibrillazione atriale (Af) senza fattori di rischio sono a bassissimo rischio di ictus e sanguinamento, ma con uno o più fattori le probabilità di eventi cerebrovascolari e di morte aumentano senza terapia anticoagulante orale....
transparent
Fibrillazione atriale: da nuove linee guida più candidati agli anticoagulanti

mar52015

Fibrillazione atriale: da nuove linee guida più candidati agli anticoagulanti

Secondo le nuove linee guida statunitensi la quasi totalità delle donne e degli ultrasessantacinquenni con fibrillazione atriale dovrebbe assumere anticoagulanti, almeno a giudicare dai risultati di uno studio del Duke clinical research institute...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>